Concorsi Regione Campania per 2mila posti di lavoro: arrivano i bandi Ripam

Requisiti, scadenze e info prove sui concorsi Ripam nella regione Campania.

di , pubblicato il
Requisiti, scadenze e info prove sui concorsi Ripam nella regione Campania.

Duemila posti di lavoro in Campania grazie a dei bandi di concorso Ripam appena pubblicati validi per la Regione Campania e gli enti locali. I nuovi concorsi fanno parte del piano lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni che prevede ben 10mila posti a tempo indeterminato nel prossimo futuro. Di seguito i dettagli per partecipare al concorso. 

Nuovi concorsi per laureati e diplomati, chi può partecipare e requisiti

Al momento sono stati pubblicati due bandi per 2mila posti a tempo indeterminato di cui un concorso per 1.225 istruttori diplomati e 950 funzionari laureati da immettere nella Pubblica Amministrazione.

Nel dettaglio i bandi sono rivolti al reclutamento delle seguenti figure:

1225 istruttori posizione economica C1 di cui 187 nella Regione Campania, 18 nel Consiglio regionale della Campania e 1020 negli enti locali campani. 

In particolare sono richiesti  425 istruttori di vigilanza, 380 istruttori amministrativi, 134 istruttori tecnici, 121 istruttori risorse finanziarie/contabili, 71 istruttori informatici, 52 istruttori policy regionali/istruttori culturali, 22 istruttori socio assistenziali e 20 istruttori comunicazione e informazione.

Per quanto riguarda i funzionari, invece, i bandi sono rivolti a 950 funzionari categoria D1 di cui 607 negli enti locali, 328 da immettere nella regione Campania e 15 nel Consiglio regionale. Nel dettaglio si cercano 380 funzionari amministrativi, 143 funzionari tecnici, 125 funzionari risorse finanziarie, 108 funzionari di policy regionali e funzionari specialisti in attività culturali, 66 funzionari-specialisti socio assistenziali, 62 funzionari informatici, 47 funzionari di vigilanza e 19 funzionari comunicazione e informazione.

Per partecipare occorre avere alcuni requisiti di base quali cittadinanza italiana, almeno 18 anni di età, diploma per i bandi per istruttori e laurea per quelli da funzionario, non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, idoneità all’impiego, assenza di condanne penali. Tutte le informazioni sulle lauree accettate si trovano sul bando di concorso. 

Scadenza e quando inviare domanda

La candidatura va inviata entro il giorno 8 agosto 2019 collegandosi a questa pagina https://www.ripam.cloud/

Dopo l’invio della domanda i candidati dovranno affrontare una prova preselettiva, una prova scritta, a cui seguirà una graduatoria provvisoria e infine un corso di formazione a cui seguirà un voto finale e una prova orale.

Dopo la graduatoria definitiva saranno assegnati i posti. 

Leggi anche: Concorso Ministero della Giustizia: in arrivo 1850 posti per Funzionari Giudiziari

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,