Come controllare se ti sono sfuggite rate del bollo auto

Controllare se ti sono sfuggite delle vecchie rate del bollo auto è possibile. Ecco come fare.

di , pubblicato il
Controllare se ti sono sfuggite delle vecchie rate del bollo auto è possibile. Ecco come fare.

“Si viene da tutti dimenticati, da parenti, amici, dall’innamorata, finalmente anche dai propri nemici, ma non dai creditori. Perciò cerca di far più debiti che ti sia possibile per continuare a vivere nella memoria degli altri“, affermava Moritz Gottlieb Saphir. In effetti i creditori non dimenticheranno mai il nome dei propri debitori.

Lo sanno bene le varie autorità, sia a livello statale che locale, che non perdono l’occasione per ricordare ai contribuenti di provvedere il prima possibile a saldare le proprie posizioni debitorie. Onde evitare spiacevoli inconvenienti, comunque, si consiglia sempre di agire prima che a farlo siano gli organi competenti. A tal fine pertanto è bene sapere che vi è un modo facile e veloce grazie al quale verificare se si è dimenticati di pagare alcune rate pregresse del bollo auto. Ecco come fare.

Come controllare se ti sono sfuggite rate del bollo auto

Tra le tasse più odiate dagli italiani, c’è quella che tutti coloro che possiedono un auto devono pagare: il bollo auto.

Questo a prescindere dal fatto che il veicolo circoli o meno per strada. Alle prese con i vari impegni della vita quotidiana, però, può capitare a tutti di non adempiere a qualche dovere. In particolare c’è chi dimentica di pagare proprio la tassa automobilistica. Una dimenticanza che può costare cara e per cui è bene muoversi il prima possibile.

A tal fine giunge in nostro aiuto un servizio offerto dall’ACI, Automobile Club d’Italia, che offre la possibilità di controllare in qualsiasi momento le informazioni inerenti la tassa automobilistica, il bollo auto. Tra queste si annoverano eventuali pagamenti arretrati in sospeso oppure non effettuati. Per accedere a tale servizio non bisogna fare altro che collegarsi al sito dell’Aci, accedere all’area dedicata al bollo auto e inserire il numero di targa della propria auto.

Nel giro di pochi secondi sarà possibile visionare le varie informazioni disponibili e sapere se si è o meno in regola con i pagamenti. In caso di ritardi, inoltre, è possibile sapere anche a quanto ammontano le sanzioni applicate ed entro quando bisogna pagare per regolare la propria posizione debitoria.

Il pagamento del bollo online

In determinati casi, se si deve ancora provvedere al pagamento della tassa automobilistica, è possibile compiere tale operazione anche online. A tal proposito, come si evince dal sito dell’Aci infatti:

“Se sei residente in una Regione o Provincia abilitata al servizio, puoi pagare le tasse automobilistiche online. A seconda della Regione puoi pagare il bollo corrente, gli avvisi di pagamento e gli avvisi di accertamento per Codice Avviso PagoPA (IUV) o numero pratica. Il costo del pagamento dipende dal Prestatore di Servizi di Pagamento selezionato tramite pagoPA nel momento dell’acquisto. Inoltre per alcune Regioni e per le Province Autonome di Trento e di Bolzano, puoi verificare lo stato dei pagamenti degli ultimi 4 anni pregressi”.

Argomenti: ,