Castelli, mulini e masserie gratis per 9 anni: parte il bando per i giovani under 40

Castelli, mulini, masserie e tanti altri immobili su percorsi turistici da gestire gratis: parte il bando riservato ai giovani. Tutto quello che c'è da sapere su requisiti e proprietà.

di , pubblicato il
Castelli, mulini, masserie e tanti altri immobili su percorsi turistici da gestire gratis: parte il bando riservato ai giovani. Tutto quello che c'è da sapere su requisiti e proprietà.

Castelli, mulini e masserie: tra gli immobili sugli itinerari turistici da gestire gratis ci sono questi tipi di proprietà ma anche caselli idraulici, ville storiche, casali, cascine etc. Vi avevamo già accennato a questo progetto del Demanio (con la collaborazione del Ministero delle Infrastrutture e dei Beni Culturali e di Touring Club Italiano) per rivalutare immobili abbandonati e percorsi turistici da fare a piedi o in bici dando al tempo stesso ai giovani under 40 anni in Italia la possibilità di investire in un’attività ricettiva. La notizia aveva suscitato grandissimo interesse rimbalzando sui social. Ora ci siamo: i tempi sono maturi.

Castelli, mulini e masserie dismessi gratis: gli immobili più richiesti dai giovani

Il primo dei due bandi previsti per il progetto “Cammini e dintorni” sarà pubblicato il prossimo lunedì, 24 luglio 2017. Sono 46 i primi beni pubblici messi a disposizione e dislocati su diversi itinerari turistici. I giovani under 40 anni che si aggiudicheranno l’immobile avranno il compito di riqualificarlo e potranno gestirlo gratis per nove anni.

Immobili da riqualificare concessi gratis: seconda parte

Questo per quanto riguarda il primo bando. Dopo l’estate è prevista la pubblicazione di un secondo bando che include immobili di maggiore pregio che saranno concessi per un periodo massimo di 50 anni.
Ad oggi, sono già pervenuti oltre 18 mila questionari online. Tra gli immobili disponibili che fanno più gola ci sono un fabbricato rustico in provincia di Lucca, il Castello di Blera (vicino Viterbo) e il vecchio Mulino in provincia di Pavia. In molti si sono dimostrati interessati anche a riqualificare la Masseria Cocola di Ugento (Lecce), al quarto posto degli immobili nel bando più richiesti.

Argomenti: ,