Canone speciale: tutti i negozi devono pagare?

Canone speciale: è una novità per far fronte alla crisi o è una richiesta legittima della Rai? Chi deve pagare? Come e quando si paga?

di , pubblicato il
Canone speciale: è una novità per far fronte alla crisi o è una richiesta legittima della Rai? Chi deve pagare? Come e quando si paga?

E’ polemica in questi ultimi giorni dopo l’invio, da parte dell’Azienda Rai, di lettere indirizzate ai titolari di negozi e di partita iva in genere per il sollecito del pagamento del canone speciale (Canone Rai speciale, arrivano le lettere alle imprese e partite Iva). Si è parlato impropriamente di “nuovo balzello”: alcuni giornali hanno titolato “la Rai ora batte cassa ai negozi”. A ben vedere però il canone speciale non rappresenta una novità del 2014.

Il riferimento legislativo è il decreto legge 201 del 6 dicembre 2011 (articolo 17) “Disposizioni urgenti per la crescita, l’equità e il consolidamento dei conti pubblici”. Qui si legge espressamente che sono dovute al pagamento del canone Rai speciale le attività che utilizzano la TV nell’ambito del loro lavoro, con la possibilità di offrire visioni pubbliche, quindi ad esempio bar, ristoranti ed alberghi.

Canone speciale, quanto si paga

L’importo del canone speciale suddetto varia da 203 a 6.789 euro per gli alberghi con più di 100 stanze. Le lettere sono arrivate perfino a possessori di partita IVA, per i quali spesso la “sede aziendale” coincide con l’abitazione privata.

Canone speciale Rai: si applica anche ai computer?

L’invio indistinto delle lettere di pagamento ha creato confusione ma, dopo le polemiche, da viale Mazzini sono arrivati i dovuti chiarimenti:”Debbono ritenersi assoggettabili a canone tutte le apparecchiature munite di sintonizzatore per la ricezione del segnale (terrestre o satellitare) di radiodiffusione dall’antenna radiotelevisiva. Ne consegue ad esempio che di per sé i personal computer, anche collegati in rete (digital signage o simili), se consentono l’ascolto e/o la visione dei programmi radiotelevisivi via Internet e non attraverso la ricezione del segnale terrestre o satellitare, non sono assoggettabili a canone“.

Canone speciale, come pagare

Come si legge nel sito Rai, è possibile pagare il canone Rai presso gli sportelli di Poste Italiane, nelle tabaccherie Sisal o Lottomatica, telefonicamente (con carta di credito), su internet (con carta di credito o addebito bancario) o con bancomat presso gli sportelli automatici. Canone Rai speciale, arrivano le lettere alle imprese e partite Iva    

.
Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: