Canone Rai 2016: cos’è la famiglia anagrafica?

Quando si parla di famiglia anagrafica per il pagamento del Canone Rai 2016? Ecco la definizione ufficiale.

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Quando si parla di famiglia anagrafica per il pagamento del Canone Rai 2016? Ecco la definizione ufficiale.

Si torna a parlare di canone Rai cercando di comprendere a pieno la nuova normativa che ne regola il pagamento nel 2016, prevedendo il suo addebito nella bolletta dell’energia elettrica a partire dal mese di luglio 2016.   In un recente articolo abbiamo specificato, per quel che riguarda le coppie di fatto conviventi, che la coppia deve rientrare, per pagare una sola volta il canone Rai 2016, nella definizione di famiglia anagrafica.   Qual è, quindi la definizione di famiglia anagrafica e quando una coppia può definirsi tale?   La famiglia anagrafica, secondo la definizione ufficiale, è un insieme di persone legate dal vincolo del matrimonio, da legami di parentela, da affinità, adozioni, tutela o da vincoli affettivi. Tutti i membri della famiglia anagrafica devono avere, secondo l’articolo 4 del Decreto del Presidente della Repubblica del 30 maggio 1989 numero 223, dimora abituale nello stesso Comune e la composizione della famiglia anagrafica deve risultare dallo stato di famiglia.   La convivenza, quindi, è condizione necessaria ma non sufficiente a determinare l’appartenenza ad una famiglia anagrafica poichè possono esistere situazioni in cui i soggetti, pur convivendo, non siano presenti nello stesso stato di famiglia (come ad esempio gli studenti fuori sede, le colf o le badanti).

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: News Fisco, Tasse e Tributi, Canone Rai 2016

I commenti sono chiusi.