Bonus Mobilità, Green Corner e Green Scuolabus. Le novità del nuovo decreto Clima

Approda, finalmente, in consiglio dei ministri il nuovo Decreto Clima. Ecco tutte le novità.

di , pubblicato il
Approda, finalmente, in consiglio dei ministri il nuovo Decreto Clima. Ecco tutte le novità.

Il nuovo decreto, al vaglio del Consiglio dei Ministri, porta con se, fra le novità più importanti, i nuovi Bonus Mobilità, Green Corner e Green Scuolabus. Vediamo insieme di cosa si tratta.

Nuovo Bonus Mobilità

Consiste, sostanzialmente, in un Bonus per l’acquisto di nuovi veicoli meno inquinanti in particolare della somma di:

  • 1500 euro per le automobili fino ad euro 3,
  • 500 euro per i Motorini fino alla classe euro 2 ed euro 3 a due tempi.

Essi sono finanziati attraverso un fondo da 255 milioni per il periodo 2019 – 2021, fino all’esaurimento del fondo stesso, ma soltanto per i cittadini residenti nei comuni colpiti dalle procedure comunitarie sull’inquinamento.

Green Corner

Parte in via sperimentale il bonus per tutti gli esercenti che istalleranno all’interno dei propri locali i cosiddetti Green Corner, sostanzialmente, si tratta di spazi dedicati alla vendita di prodotti sfusi alimentari e per l’igiene personale.

Il bonus previsto e di circa 5.000 euro fino ad esaurimento del fondo stanziato per 20 milioni all’anno, dal 2020 al 2021.

Green Scuolabus

Infine verranno stanziati 20 milioni di euro per l’acquisto di nuovi scuolabus (green er l’appunto) euro 6 da utilizzare per il trasporto scolastico dei bambini della scuola dell’infanzia e delle scuole elementari.

Il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, nella giornata del 9 ottobre 2010, mediante social, ha rilasciato la seguente dichiarazione: «vi saranno tre pilastri del Green new deal insieme. Un percorso che inizia domani ed è condiviso da tutto il Governo e su cui ci stiamo confrontando anche in queste ore.

Avremo norme che contribuiranno a contrastare l’emergenza climatica a 360 gradi: dalla rottamazione di auto e ciclomotori in favore di abbonamenti per il trasporto pubblico e l’acquisto di biciclette, incentivi per la riduzione degli imballaggi, creando dei green corner nei negozi, a partire dalle botteghe e dai mercati rionali, con un fondo destinato proprio a tutti i commercianti che saranno quindi nostri alleati nel combattere l’eccesso di imballaggi, ci sarà una forte spinta alla riforestazione urbana e ancora campagne di informazione e di formazione ambientale nelle scuole».

Ricordiamo che, oltre alla lotta all’evasione, il tema della sostenibilità ambientale è uno dei grandi pilastri su cui è nato questo esecutivo.

Argomenti: ,