Bonus mamma 2021, ecco a quanto si può arrivare sommandoli tutti

Bonus mamma 2021, ecco a quanto si può arrivare sommandoli tutti. Si possono ottenere fino ad oltre 6.000 euro, vediamo quali sono i requisiti. Massima attenzione, inoltre, alle scadenze.

di , pubblicato il
Bonus mamma 2021, ecco a quanto si può arrivare sommandoli tutti

Per i bonus mamma 2021, ecco a quanto si può arrivare sommandoli tutti . Perché, da qui alla fine dell’anno, ci sono più misure per il sostegno alla genitorialità ed alla natalità. A partire dal bonus mamma domani per le donne in gravidanza, e passando per il bonus bebè.

Ed il tutto senza dimenticare il bonus asilo nido per i genitori con figli piccoli. Sommando questi tre bonus mamma 2021 si possono ottenere fino ad oltre 6.000 euro. Vediamo allora nel dettaglio quali sono i requisiti al fine di accedere a questi tre bonus.

Bonus mamma 2021, ecco a quanto si può arrivare sommandoli tutti

Nel dettaglio, il cosiddetto bonus mamma domani 2021 è un contributo una tantum da 800 euro. Un vero e proprio premio alla nascita che si può richiedere già al compimento del settimo mese di gravidanza. Per questo il contributo prende il nome di bonus mamma domani con la domanda da presentare online all’INPS.

La misura è accessibile fino al 31 dicembre del 2021, ed è probabile che per il 2022 non venga confermata. Se, in base alle attese, dal prossimo anno ci sarà l’assegno unico universale per i figli fino a 21 anni.

Bonus bebè e asilo nido, quali soni requisiti di accesso per i due bonus?

Tra i bonus mamma 2021, come sopra accennato, ci sono pure il bonus bebè ed il bonus asilo nido. A differenza del bonus mamma domani, il bonus bebè non è un contributo una tantum, ma un bonus pagato per un anno mese dopo mese. Ovverosia, un assegno di natalità fino al compimento del primo anno di vita del bambino. Con un massimo di ben 2.304 euro annui in caso di figlio che è successivo al primo.

L’ultimo bonus mamma 2021 in rassegna è il bonus asilo nido. Con un contributo massimo concesso che arriva fino a ben 3.000 euro annui. Nella fattispecie, 272,72 euro al mese riconosciuti per 11 mensilità. In possesso dei requisiti, la domanda per il bonus asilo nido si presenta anche in questo caso all’INPS. Da parte del genitore di un minore nato o adottato.

Argomenti: , , ,