Bonus luce e gas, al debutto la novità: requisiti, importi e domanda

Grazie alla nuova soglia ISEE le famiglie ammesse al bonus luce e gas passeranno da 4 milioni a 5,2 milioni

di , pubblicato il
Bonus sociale luce e gas con ISEE è retroattivo, quali sono i requisiti anche per le famiglie numerose

Debutta domani, 1° aprile 2022, la nuova soglia ISEE stabilita dal legislatore per l’accesso al bonus luce e gas. Si passa dai precedenti 8.265 euro a 12.000 euro.

Almeno per ora la nuova soglia è provvisoria. Resta in vigore fino al 31 dicembre 2022 (salvo future proroghe o interventi strutturali). La misura è stata voluta al fine di dare ancor più sostegno alle famiglie dopo il caro energia degli ultimi tempi.

Grazie alla nuova soglia di accesso, si stima che le famiglie ammesse a godere del bonus passeranno da 4 milioni a circa 5,2 milioni.

Il bonus luce e gas: requisiti e domanda

Il bonus luce e gas si sostanzia in uno sconto applicato direttamente in bolletta. Il diritto ad averlo dipende dal valore ISEE del nucleo familiare. In particolare, il beneficio spetta a:

  • tutti i nuclei familiari con ISEE non superiore a 8.265 euro (novità – ISEE innalzato a 12.000 euro dal 1° aprile 2022 al 31 dicembre 2022)
  • nuclei familiari numerosi (almeno 4 figli a carico) con ISEE non superiore a 20.000 euro
  • percettori di reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza
  • malati gravi che devono utilizzare delle apparecchiature salvavita (bonus disagio fisico).

Per averlo è sufficiente avere un ISEE in corso di validità. Infatti, dal 1° gennaio 2021 tutti i cittadini/nuclei familiari che presentano annualmente una Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per l’accesso ad una prestazione sociale agevolata (es.: assegno di maternità, mensa scolastica, bonus bebè, ecc.) e che risultano in condizione di disagio economico, sono automaticamente ammessi al procedimento per il riconoscimento del bonus senza necessità di presentare alcuna domanda.

Per chi già ha il bonus è sufficiente rinnovare l’ISEE se non ancora fatto.

Gli importi

In merito all’importo spettante, il i bonus luce va dai 128 euro annui ai 177 euro annui.

In dettaglio è pari a:

  • 128 euro per una famiglia che abbia 1 o 2 componenti
  • 151 euro per una famiglia fino a 4 componenti
  • 177 euro per una famiglia con più di 4 componenti.

Il bonus gas varia a seconda della zona climatica in cui si abita e dell’utilizzo del gas (cottura e acqua calda). Ad ogni modo l’importo va dai 67 euro annui a 245 euro annui.

Come anticipato, il beneficio, è applicato direttamente nella bolletta luce e gas. Per verificarne l’esistenza è sufficiente controllare la relativa voce presente nella sezione “Dettaglio fiscale” della bolletta stessa.

Potrebbe anche interessarti:

Argomenti: , ,