Bonus infissi e serramenti: quando spetta il superbonus 110?

E' sempre necessario che la sostituzione sia eseguita congiuntamente ad un intervento trainante

di , pubblicato il
E' sempre necessario che la sostituzione sia eseguita congiuntamente ad un intervento trainante

Se si eseguono congiuntamente dei lavori ammessi al superbonus 110%, il bonus infissi può salire dal 50% al 110%. Con la risposta n° 524 del 30 luglio, l’Agenzia delle entrate ha chiarito in quali casi la sostituzione degli infissi e dei serramenti può beneficiare del superbonus 110%.

Ristrutturazione e sostituzione infissi e serramenti

La risposta n° 524 del 30 luglio prende spunto da apposita istanza di interpello riguardante l’eventuale ammissione al Superbonus 110% di lavori di modifica della dimensione dei serramenti esistenti e sostituzione degli infissi nel caso di interventi diversi da quelli di demolizione e ricostruzione.

Nello specifico, oltre ad eseguire dei lavori trainanti ammessi al suoperbonus 110%, l’istante ha intenzione di sostituitre anche gli infissi sia del piano terra che del primo piano, il cui foro architettonico (luce foro da spalla a spalla) dovrà essere traslato 10 cm più in alto nonché aumentato di dimensione.

Ciò comporterà la modifica della dimensione dei serramenti esistenti. Inoltre, una porta finestra verrà aumentata di dimensioni sia in larghezza che in altezza e due finestre del piano terra verranno accorpate in un’unica finestra di maggiori dimensioni.

Da qui, è stato chiesto all’Agenzia delle entrate se la realizzazione di infissi diversi dai precedenti possano essere ammessi (come interventi trainati) ai benefici del superbonus 110%.

La risposta n°525 del 30 luglio 2021: il parere dell’Agenzia delle entrate

Secondo l’Agenzia delle entrate, sentito il parere del MI.SE., la sostituzione dei serramenti e degli infissi deve configurarsi come sostituzione di componenti già esistenti o di loro parti e non come nuova installazione. Ciò considerato, per gli interventi diversi da quelli di demolizione e ricostruzione, è possibile fruire dell’Ecobonus anche nell’ipotesi di interventi di spostamento e variazione dimensionale degli infissi a condizione che la superficie “totale” degli infissi nella situazione post intervento sia minore o uguale di quella ex ante.

Ciò a garanzia del principio di risparmio energetico.

Dunque, nel rispetto delle suddette condizioni, la sostituzione dei serramenti e degli infissi può essere ammessa al superbonus 110% quale intervento trainato.

I lavori trainati devono essere effettuati congiuntamente agli interventi trainanti ammessi al Superbonus. In particolare, le spese sostenute per gli interventi trainati sul singolo appartamento devono essere effettuate:

  • nell’intervallo di tempo individuato dalla data di inizio e
  • dalla data di fine lavori per gli interventi trainanti.

Non è ammesso dunque, ai fini del superbonus, effettuare prima gli interventi trainati e poi quelli trainanti.

Argomenti: ,