Bonus canone RAI over 75, più tempo per la domanda: requisiti e scadenza

Chi compie 75 anni entro il 31 luglio e rispetta il requisito reddituale previsto, può godere del bonus canone RAI secondo semestre 2021

di , pubblicato il
Canone Rai, con doppia utenza elettrica, ecco come evitare di pagare due volte

Più tempo per presentare domanda per il bonus canone RAI over 75 con riferimento al secondo semestre di quest’anno 2021.

La scadenza, infatti, essendo sabato slitta a lunedì 2 agosto, che capitando nel periodo della sospensione adempimenti fiscali slitta al 20 agosto 2021.

Esenzione canone RAI over 75

Chi, entro il 31 luglio 2021, compie 75 anni di età può godere dell’esenzione dal pagamento del canone RAI ordinario (ossia quello dovuto per il possesso della TV in ambito privato) a decorrere dal secondo semestre di questo stesso anno.

Laddove, invece, il compimento del 75° anno di età è avvenuto entro il 31 gennaio 2021, il bonus canone RAI è per l’intero anno (in tal caso bisognava presentare domanda entro il 30 aprile 2021).

Il bonus canone RAI over 75 dipende dal reddito: entro quando fare richiesta?

Oltre al requisito anagrafico, al fine di avere il bonus canone RAI over 75, è necessario anche rispettare la condizione reddituale.

In dettaglio, il beneficio spetta a condizione che il reddito del richiedente, insieme a quello dell’unico convivente non superi la soglia di 8.000 euro. Ai fini del bonus per l’anno 2021 si prende a riferimento la situazione reddituale del 2020.

Chi compie 75 anni entro il 31 luglio 2021 può presentare domanda di esenzione per il secondo semestre 2021. La richiesta scade il 20 agosto 2021 (invece che il 31 luglio, ossia la scadenza ordinaria, che come detto cade di sabato e poi finisce nel periodo della sospensione feriale di agosto).

Come presentare domanda per esenzione canone RAI

L’invio della richiesta del bonus canne RAI over 75 può avvenire con una delle seguenti modalità:

  • per mezzo del servizio postale in plico raccomandato, senza busta, al seguente indirizzo Agenzia delle entrate – Direzione Provinciale I di Torino – Ufficio Canone TV – Casella postale 22 – 10121 Torino (in tal caso va allegata copia di un valido documento di riconoscimento)
  • posta elettronica certificata all’indirizzo [email protected] (firmato digitalmente)
  • consegna diretta presso un qualsiasi ufficio territoriale dell’Agenzia delle Entrate.

Si tenga presente che:

  • il beneficio spetta solo con riferimento al televisore presente nell’abitazione principale (e non anche se si possiede ad esempio il televisore alla casa al mare o montagna)
  • laddove si perdono i requisiti attestati in una precedente domanda, ad esempio perché si supera il limite di reddito previsto, è necessario presentare la dichiarazione di variazione dei presupposti (sezione II del modello).

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: , ,