Bonus bebè e bonus mamma vanno dichiarati nel 730?

I bonus nascita (bonus bebè e bonus mamma) si devono dichiarare nel 730? Ecco cosa sapere.

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
I bonus nascita (bonus bebè e bonus mamma) si devono dichiarare nel 730? Ecco cosa sapere.

Per quanto riguarda il trattamento fiscale dei bonus nascita, bonus bebè e bonus mamma in primis, occorre chiarire se questi vanno dichiarati nel 730 oppure no. Alcuni utenti ci hanno scritto per essere sicuri di non rischiare sanzioni o accuse di evasione fiscale non specificando questi bonus tra i redditi dichiarati.

Bonus bebè e bonus mamma fanno reddito?

Abbiamo più volte chiarito la differenza tra il bonus bebè e il bonus mamma per quanto riguarda importo, requisiti e metodo di erogazione. Tuttavia sul profilo fiscale le due misure ricevono lo stesso trattamento.

Nessuno dei due va dunque dichiarato nel 730 perché non concorrono a formare reddito.
Il bonus bebè è un’erogazione mensile esente da tasse così come espressamente indicato all’articolo 2 del decreto del Presidente del consiglio dei ministri del 27 febbraio 2015 e lo stesso vale per il bonus mamma di 800 una tantum.

Alcuni utenti ci hanno scritto perché confusi dal fatto di avere una certificazione che comprova l’erogazione dei bonus ma questo accade perché l’Inps, in qualità di sostituto d’imposta, è in ogni caso tenuto a comunicare a chi le ha percepite le somme erogate a qualsiasi titolo anche se, come visto in questo caso, si tratta di prestazioni esenti da trattenuta Irpef.

Per ulteriori dubbi o richieste di chiarimenti su bonus bebè, bonus mamma e altri bonus famiglia o per informazioni sulla compilazione del 730, non esitate a contattare la nostra redazione all’indirizzo [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lettere, Quesiti bonus famiglia, Bonus e detrazioni, Bonus Bebè

I commenti sono chiusi.