Bonus auto nuove e usate, categorie M1 ed N1: conosciamo la definizione?

Il bonus auto è rifinanziato con il decreto fiscale collegato alla manovra di bilancio 2022. I veicoli interessati sono quelli di categoria M1 ed N1

di , pubblicato il
Bonus auto nuove e usate, categorie M1 ed N1: conosciamo la definizione?

Con ulteriori 100 milioni di euro, il decreto fiscale collegato alla legge di bilancio 2022 (decreto-legge n. 146 del 2021), rifinanzia in fondo destinato al bonus auto nuove e usate finalizzato ad incentivate l’acquisto di veicoli a basso impatto sull’inquinamento ambientale.

In dettaglio, le risorse sono finalizzate a rifinanziare quattro tipologie di incentivi per l’acquisto di auto a bassa emissione di CO2. Vediamo quali e la definizione dei veicoli coinvolti.

La ripartizione delle risorse per il bonus auto

I 100 milioni di euro stanziati dal decreto fiscale fiscale alla manovra di bilancio 2022 saranno ripartirti nel seguente modo:

  • 65 milioni di euro per incentivare l’acquisto di veicoli M1 compresi nella fascia di emissione 0-60 g/km CO2: elettriche e ibride
  • 20 milioni di euro per l’acquisto di veicoli commerciali di categoria N1 o M1 speciali, di cui euro 15 milioni riservati ai veicoli esclusivamente elettrici
  • 10 milioni di euro per i veicoli M1 compresi nella fascia 61-135 g/km CO2
  • 5 milioni di euro destinati all’acquisto di veicoli di categoria M1 usati con emissioni comprese tra 0-160 g/km CO2.

La definizione della categoria M1

Sono definiti di categoria M, i veicoli a motore progettati e costruiti per il trasporto di persone ed aventi almeno quattro ruote. All’interno della categoria, esistono poi le seguenti sottocategorie:

  • M1 – veicoli progettati e costruiti per il trasporto di persone, aventi al massimo otto posti a sedere oltre al sedile del conducente
  • M2 – veicoli progettati e costruiti per il trasporto di persone, aventi più di otto posti a sedere oltre al sedile del conducente e massa massima non superiore a 5 t
  • M3 – veicoli progettati e costruiti per il trasporto di persone, aventi più di otto posti a sedere oltre al sedile del conducente e massa massima superiore a 5 t.

Bonus auto anche per la categoria N

Appartengono, invece, alla categoria N, i veicoli a motore progettati e costruiti per il trasporto di merci ed aventi almeno quattro ruote. Al suo interno si distinguono le seguenti ulteriori sottocategorie:

  • N1 – veicoli progettati e costruiti per il trasporto di merci, aventi massa massima non superiore a 3,5 t
  • N2 – veicoli progettati e costruiti per il trasporto di merci, aventi massa massima superiore a 3,5 t ma non superiore a 12 t
  • N3 – veicoli progettati e costruiti per il trasporto di merci, aventi massa massima superiore a 12 t.

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: ,