Bonus asilo nido. Cos’è l’ISEE minorenni, entro quando va richiesto?

L'importo erogato a titolo di bonus asilo nido dipende dall'ISEE minorenni

di , pubblicato il
730 precompilato e spese asilo nido: modifiche e integrazioni

Per le generalità delle prestazioni assistenziali erogate dall’INPS o comunque dallo Stato, è richiesto l’ISEE ordinario. In molti casi, l’importo di bonus, agevolazioni, assegni dipende dall’ISEE del nucleo familiare. Tanto più è basso l’ISEE maggiore sarà l’agevolazione spettante. Sempre nei limiti massimi previsti dalla norma di riferimento.

In alcuni casi, anziché l’ISEE Ordinario può essere richiesto un altro specifico ISEE.

E’ il caso del bonus asilo nido, misura confermata anche dopo l’entrata in vigore dell’Assegno unico universale, Auu, per il quale è richiesto il c.d. Isee Minorenni.

Cos’è l’ISEE minorenni? Da chi può essere richiesto?

Il bonus asilo nido con l’ISEE minorenni

Il bonus asilo nido, dalla sue entrata in vigore è stato oggetto di diverse modifiche normative.

Con l’ultimo intervento della Legge n° 160/2019, Legge di bilancio 2020, l’importo massimo spettante a titolo di bonus asilo nido,  è determinato in base all’ISEE minorenni, in corso di validità, riferito al minore per cui è richiesta la prestazione.

Nello specifico, come da circolare INPS n° 27/2020, gli importi massimi concedibili in base all’ISEE minorenni in corso di validità, sono così individuati:

  • ISEE minorenni fino a 25.000 euro: budget annuo 3.000 euro (importo massimo mensile erogabile 272,72 euro);
  • ISEE minorenni da 25.001 euro fino a 40.000 euro: budget annuo 2.500 euro (importo massimo mensile erogabile 227,27 euro);
  • con un ISEE minorenni da 40.001 euro: budget annuo 1.500 euro (importo massimo mensile erogabile 136,37 euro).

Senza ISEE minorenni, l’importo è aggiornato in corso d’anno.

Attenzione, il contributo mensile erogato dall’Istituto non potrà comunque eccedere la spesa sostenuta per il pagamento della singola retta.

Dunque, gli importi spettanti a titolo di bonus asilo nido dipendono dall’ISEE minorenni.

Cos’è l’ISEE minorenni? Da chi può essere richiesto?

Cos’è l’ISEE minorenni?

L’ISEE Ordinario si applica alla generalità delle prestazioni sociali agevolate, a meno che non sia previsto un ISEE specifico (es. ISEE Minorenni, ISEE Università, ecc.).

Infatti, sono previsti diversi tipi di ISEE.

Ad esempio:

  • ISEE universitario;
  • ISEE socio sanitario;
  • ISEE corrente;
  • ISEE minorenni;
  • ecc.

Rimanendo sull’ISEE minorenni, tale indicatore è utile per l’accesso alle prestazioni agevolate rivolte ai minorenni che siano figli di genitori non coniugati tra loro e non conviventi. Per il calcolo occorre prendere in considerazione la condizione del genitore non coniugato e non convivente per stabilire se essa incida o meno sull’ISEE del nucleo familiare del minorenne.

Possiamo distinguere tra:

  • ISEE minorenni corrispondente ad ISEE ordinario;
  • ISEE minorenni con genitore non coniugato e non convivente attratto dal nucleo del beneficiario;
  • ISEE minorenni che include la componente aggiuntiva del genitore non convivente.

Attenzione, nei casi in cui i genitori siano sposati e conviventi, ai fini del bonus asilo nido, l’ISEE ordinario è anche ISEE minorenni. Negli altri casi è necessario richiedere specificamente l’ISEE minorenni con i dati di entrambi i genitori (Fonte portale INPS).

L’ISEE minorenni per le prestazioni 2022 può essere già richiesto.

Argomenti: ,