Bonus 1900 euro per chi assiste familiare disabile: quando spetterebbe?

Se dovesse essere approvato, il bonus di 1900 del fondo caregiver a chi spetterebbe? Vediamo cosa dice il disegno di legge non ancora approvato.

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
caregiver
Io sono pensionato mia moglie 60 anni e disabile inps 100 X 100 con 104  con contributo di circa 280 euro 
Vorrei sapere se fanno la legge se mi aspetta il contributo, la detrazione o vale solo per chi ha 80 anni?
Il bonus caregiver che prevede il rimborso di 1900 euro per chi si prende cura di familiari gravemente disabili in base alla legge 104/1992, al momento non è ancora legge ma bisogna sottolineare che sarebbe dovuto entrare in vigore già nel 2018 e, a causa della nomina del nuovo governo, probabilmente dovrà passare di nuovo al vaglio di Senato e Camera. I tempi di approvazione, semmai la proposta diventerà mai legge, sono, quindi, molto lunghi ancora.

Bonus caregiver 1900, a chi spetta?

Il bonus Inps caregivers di 1900 euro è riservato a coloro che assistono familiari con grave disabilità e rientra nel Testo Unico su “caregivers familiari”.

Oltre al beneficio di 1900 sono previsti anche benefici fiscali e detrazioni per chi si occupa di un familiare disabile. Il disegno di legge, che racchiude ben 3 proposte di legge per introdurre agevolazioni per coloro che assistono un familiare con grave disabilità.

Bonus 1900 euro: cosa prevede?

Il bonus caregivers oltre a confermare le già esistenti agevolazioni fiscali introduce, per chi assiste un familiare con legge 104, delle grosse novità:

  • bonus 1900 euro sotto forma di contributo economico che spetterà a coloro che assistono un familiare disabile con età pari o superiore agli 80 anni
  • contributi figurativi per la pensione
  • possibilità, per chi assiste un familiare disabile, di chiedere il part time o il lavoro da casa
  • maggior tutela per le malattie del caregiver e assicurazione
  • permessi 104 (già in essere)
  • introduzione delle ferie solidali.

In conclusione

Sia il bonus da 1900 euro che le detrazioni fiscali (riservate a chi assiste un familiare disabile entro il terzo grado di parentela con reddito Isee inferiore a 25mila euro l’anno) pari al 19% delle spese sostenute per l’assistenza del disabile, spettano a coloro che assistono un familiare con grave invalidità con età pari o superiore a 80 anni.

Nel suo caso, anche se la legge fosse approvata, quindi, non le spetterebbe nè il bonus di 1900 euro nè le detrazioni fiscali aggiuntive (quelle già in essere continueranno ad essere fruite) poichè sua moglie ha soltanto 60 anni.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lettere, Quesiti fondo caregiver, Welfare e previdenza, Legge 104