Auto guidata dal figlio, ecco come mettersi in regola per evitare multe

Auto guidata dal figlio, cosa fare per mettersi in regola? Cambio assicurazione e modifica sul libretto? Tutte le informazioni utili.

di , pubblicato il
guida

Buongiorno chiedo informazioni sull’utilizzo della macchina intestata a nome di un genitore. Il mio genitore mi deve prestare la macchina per un periodo non precisato.Sono residente in un’altra città italiana rispetto il genitore che mi presterà la macchina. Ho letto in questo articolo: Multa se l’auto è guidata dal figlio con assicurazione guida esclusiva? | La Redazione risponde
Devo fare l’aggiornamento della carta di circolazione.

In sintesi, bisogna segnalare che vi è una sorta di comodato, in questo caso dal genitore al figlio, e quest’ultimo potrà tranquillamente guidare l’autovettura. L’aggiornamento non costa molto, in tutto 25 euro, di cui 16 euro per la marca da bollo e 9 euro per la pratica.
La mia domanda è questa: dove devo fare questo aggiornamento? Grazie e un cordiale saluto

Aggiornamento necessario solo se il prestito supera i 30 giorni

L’aggiornamento della carta di circolazione si rende necessario quando l’uso da parte del figlio supera i trenta giorni, se è guidata in modo occasionale non bisogna effettuare nessun aggiornamento.  Quindi, rispondendo al nostro lettore consiglio di fare l’aggiornamento, diverso è il caso dell’assicurazione con polizza con guida esperta ed esclusiva, come riportato nell’articolo menzionato. In questo caso bisogna, fare un cambio della polizza in guida libera. Ricordiamo che in caso di incidente stradale, l’assicurazione può far valere il diritto di rivalsa se a guidare l’auto del sinistro era un guidatore diverso da quello autorizzato.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,