Auto disabili: nella 104 anche il cambio gomme?

La detrazione IRPEF del 19% per l’auto disabili spetta anche con riferimento alle spese di manutenzione straordinaria

di , pubblicato il
Auto disabili: nella 104 anche il cambio gomme?

Per l’acquisto e la manutenzione dell’auto disabili spetta una detrazione IRPEF del19% da applicarsi sulla spesa sostenuta. Lo sgravio fiscale va calcolato su una spesa massima di 18.075,99 (limite massimo complessivo considerando sia la spesa di acquisto sia le spese di manutenzione).

Le spese di manutenzione, tuttavia, si riferiscono solo a quelle di straordinaria manutenzione e non anche a quelle ordinarie.

La sostituzione dei pneumatici sono di ordinaria o straordinaria manutenzione?

Differenza tra manutenzione straordinaria e ordinaria

Per comprendere se anche il costo della sostituzione dei pneumatici dell’auto disabili sia detraibile ai fini fiscali, è necessario, quindi, richiamare la distinzione tra manutenzione ordinaria e manutenzione straordinaria. In dettaglio:

  • rientrano nella manutenzione straordinaria gli interventi di riparazione del veicolo “imprevisti e costosi” (ad esempio, riparazione di un guasto al motore o al cambio; la sostituzione del disco frizione, ecc.)
  • sono, invece, interventi di manutenzione ordinaria quelli che periodicamente sono da farsi sul veicolo al fine di mantenerne l’efficienza nel tempo (ad esempio, sostituzione dei filtri olio e benzina, sostituzione olio motore, sostituzione freni, sostituzione pneumatici, ecc.).

La sostituzione pneumatici: la detrazione per l’auto disabili

Dunque, la sostituzione pneumatici all’auto disabili, rientrando tra gli interventi di manutenzione ordinaria, non rappresenta una spesa detraibile ai fini fiscali.

Ricordiamo, che le spese per riparazioni dell’auto disabili:

  • possono essere detratte solo se sono state sostenute entro 4 anni dall’acquisto del mezzo
  • non possono essere rateizzate
  • devono essere indicate nella dichiarazione dei redditi relativa all’anno di sostenimento delle spese (quindi, ad esempio, nel Modello Redditi Persone Fisiche 2021 sono da indicarsi le spese sostenute nel 2020).

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: ,