Attenzione ai bonus che restano nel 2022 ma con nome diverso: da sapere per non perderli

Attenzione ai bonus che restano nel 2022 ma con nome diverso: da sapere per non perderli. Ecco tutte le info utili. Per non farsi trovare impreparati.

di , pubblicato il
Le pensioni nel 2022 con la riforma Draghi, ecco perché e come non cambierà quasi nulla

Per le famiglie, attenzione ai bonus che restano nel 2022. Ma che, confermati, saranno proposti con un nome diverso. Ecco allora tutto quello che c’è da sapere, per il prossimo anno, al fine di non perderli se si rispettano i requisiti di accesso.

Da parte del Governo italiano, in particolare, è atteso il riordino delle detrazioni fiscali. A partire da quelle per i figli a carico. Nel fare attenzione ai bonus che restano nel 2022 ma con nome diverso, il focus è sull’assegno unico universale per i figli minori fino a 21 anni. Così come è riportato in questo articolo.

Attenzione ai bonus che restano nel 2022 ma con nome diverso: da sapere per non perderli

Nel dettaglio, salvo clamorose sorprese dal prossimo anno spariranno sia le detrazioni fiscali per i figli a carico. Sia l’Assegno per il Nucleo Familiare. In quanto, nel fare attenzione ai bonus che restano nel 2022 ma con nome diverso, queste due misure saranno inglobate nell’assegno unico per i figli. Che non a caso è una misura universale di sostegno alla genitorialità. Per i figli da 0 a 21 anni con ben 6 miliardi di euro già stanziati per il 2022.

Inoltre, nel fare attenzione ai bonus che restano nel 2022 ma con nome diverso, ci sono pure quelli destinati a sparire. Per esempio, uno di questi è il bonus mamma domani 2021 che, allo stesso modo, potrebbe essere inglobato nell’assegno universale. Così come si attendono novità dal bonus bebè e dal bonus asilo nido che, invece, potrebbero essere confermati anche per il prossimo anno.

Quali bonus Covid anche per il 2022? Ecco cosa aspettarsi

Per quel che riguarda invece i bonus Covid, per il prossimo anno è lecito attendersi un progressivo disimpegno da parte del Governo italiano.

Considerando che già alla fine del mese di dicembre del 2021 in Italia la copertura vaccinale potrebbe arrivare al 90%.

Detto questo, nel fare attenzione ai bonus che restano nel 2022 ma con nome diverso, è probabile che anche per il prossimo anno i bonus Covid ci saranno. Ma saranno ridotti, mirati e limitati solo a quelle famiglie ed a quelle imprese che ancora a causa della pandemia di Covid-19 sono in difficoltà.

Argomenti: , , , , ,