Assicurazione casalinghe Inail 2018 obbligatoria anche per studenti e pensionati: ecco quando

Si chiama assicurazione casalinghe Inail ma possono rientrare tra i soggetti per i quali è obbligatoria anche studenti e pensionati: cosa sapere su requisiti, importo e scadenza in merito alla tutela in caso di infortuni domestici.

di , pubblicato il
Si chiama assicurazione casalinghe Inail ma possono rientrare tra i soggetti per i quali è obbligatoria anche studenti e pensionati: cosa sapere su requisiti, importo e scadenza in merito alla tutela in caso di infortuni domestici.

Rispondiamo a questo quesito sull’assicurazione casalinghe Inail  2018 obbligatoria sperando di fare chiarezza su obblighi e tutele. Ci scrive Laura da Napoli: “Salve, sono una donna di 45 anni iscritta all’assicurazione casalinghe obbligatoria: in casa con me vive mio figlio che a dicembre diventerà maggiorenne e che al momento non lavora. E’ vero che deve provvedere entro i termini all’assicurazione casalinghe Inail  2018 obbligatoria anche lui per essere coperto in caso di infortuni domestici? Ho sentito questa cosa ma mi sembra molto strana”.

Assicurazione obbligatoria casalinghe Inail 2018: requisiti, chi deve farla

Stando ai requisiti Inail per l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni domestici, sono obbligati alla stipula:

– studenti maggiorenni anche se studiano al di fuori del comune di residenza;
– chi si occupa della casa, lavoro domestico e cura della famiglia in modo continuativo ed esclusivo;
– ragazzi di entrambi i sessi maggiorenni in cerca di primo lavoro;
– i titolari di pensione che non hanno ancora compiuto i 65 anni di età;
– i cittadini stranieri con regolare permesso di soggiorno disoccupati;
– i lavoratori che percepiscono indennità di cassa integrazione;
– i lavoratori che non svolgono l’attività lavorativa per l’intero anno (ovvero stagionali, a tempo determinato, a chiamata) relativamente ai periodi non coperti dall’attività lavorativa.

Oggi peraltro siamo sempre più lontani dal vecchio concetto di donna casalinga: il numero delle donne che restano in casa a badare alla famiglia è in calo mentre si affermano posizioni ibride come quelle appena elencate.

Assicurazione Inail infortuni domestici obbligatoria: scadenza e importi 2018 non solo per le casalinghe

E veniamo ai tempi, alla modalità e all’importo per fare domanda di assicurazione obbligatoria casalinghe Inail 2018.

L’importo assicurazione casalinghe è pari a €12,91 l’anno e deve essere versato entro la scadenza del 31 gennaio 2018 tramite bollettino postale da pagare alla Posta o direttamente online ricorrendo ai servizi telematici Inail (intestato a c/c n. 30621049 Inail Assicurazione infortuni domestici, Piazzale Giulio Pastore, 6 – 00144 Roma) oppure tramite bonifico anche online (Iban IT90D0760103200000030625008, indicando come causale di versamento il codice fiscale della casalinga/o, anno 2018 il nome e il cognome della casalinga/o).

Ricordiamo che anche per il 2018 vige l’esenzione dal pagamento del premio, per le persone che hanno un reddito personale non superiore a 4.648,11 euro o familiare non superiore a 9.296,22 euro annui (cosa che va dimostrata in entrambi i casi compilando e inviando autocertificazione).

Il premio assicurazione Inail casalinghe obbligatoria 2018 va versato entro la scadenza del 31 gennaio 2018. Stesso termine è indicato per presentare domanda di esenzione tramite autocertificazione dei redditi per i casi  sopra descritti.

Le sanzioni previste in caso di mancato regolare pagamento del premio da parte di soggetti, casalinghe e non, obbligati, sono graduali e proporzionali al periodo di trasgressione e ritardo per un importo comunque non superiore a 12,91 euro.

Se durante l’anno cambiano i requisiti e la persona non rientra più tra quelle obbligate alla stipula dell’assicurazione contro infortuni domestici obbligatoria, va presentata domanda di disdetta e cancellazione Inail scaricando l’apposito modulo online.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.