Assegni nucleo familiare: quali aiuti quando i figli diventano maggiorenni?

Per i figli maggiorenni, tranne in rarissimi casi, l'assegno al nucleo familiare non è previsto. Bisogna informarsi presso i Comuni per agevolazioni per famiglie a basso reddito.

di , pubblicato il
Per i figli maggiorenni, tranne in rarissimi casi, l'assegno al nucleo familiare non è previsto. Bisogna informarsi presso i Comuni per agevolazioni per famiglie a basso reddito.

Buongiorno,

visto la sua disponibilità per i consigli sul sito www.investireoggi.it la chiedo una informazione.

Io ho i due figli gemelli dell’età 17 anni. Fra sei mesi loro compiono 18, vuol dire diventeranno maggiorenni.

Tramite la busta paga percepisco da loro nascita assegni famigliari.

Ora a 18-simo praticamente perdo la possibilità di prendere assegni.

Come loro sono sempre studenti e la scuola superiore finiranno con 19 anni bel compiuti, chiedo la info su aiuto economico da parte dell’inps, regione o comune?

Ho la possibilità di chiedere assegno o bonus per loro due finché frequentano la scuola o no?

Nel nucleo familiare sono io dipendente. La moglie non lavora.

Grazie.

 

Assegni familiari figli maggiorenni

L’INPS eroga gli assegni al nucleo familiare per i figli, siano essi studenti o meno, fino al compimento dei 18 anni. Il mese successivo a quello del compimento dei 18 anni l’anf viene sospeso. Per i figli maggiorenni è possibile richiedere l’assegno al nucleo familiare soltanto nel caso si appartenga ad un nucleo familiare numeroso in cui sono presenti almeno 4 figli di età inferiore ai 26 anni e che il figlio maggiorenne abbia un’età compresa tra i 18 e 21 anni e sia studente o apprendista.

Nel suo caso, quindi, l’assegno verrà irrimediabilmente sospeso al compimento dei 18 anni da parte dei ragazzi. Non essendo disoccupato (anche se la sua è una famiglia monoreddito) non esistono aiuti da parte di regione, comuni e Inps per andare a sostituire gli assegni al nucleo familiare, anche se alcune regioni, come ad esempio la Campania, offrono abbonamenti dei mezzi di trasporto pubblico gratuiti o a prezzi sensibilmente più bassi agli studenti con Isee entro determinati redditi.

Potrebbe, quindi, informarsi, presso il suo Comune, se esistono agevolazioni per famiglie a basso Isee per i i figli che studiano.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.
Non si forniscono risposte in privato.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.