Anziani e disabili, donna delle pulizie gratis, le novità

Anziani e disabili, è possibile avere una persona che si occupi delle pulizie gratuitamente? Cosa bisogna fare?

di Angelina Tortora, pubblicato il
donne delle pulizie

Anziani e Disabili, il quesito di un nostro lettore sull’impiego della donna di pulizie:

Buon pomeriggio sono invalida 100x 100 con la legge 104 posso usufruire di una donna per servizi domestici? Grazie.

Risposta

Analizziamo quando è possibile avere un servizio di igiene personale gratuito in caso di disabilità.

Esiste presso ogni Comune un Servizio Sociale Professionale Territoriale che si occupa di fornire informazioni, attivare servizi e orientare l’anziano al servizio più rispondente alle esigenze di persone anziane e disabili.

Lo stato di bisogno dell’anziano può essere segnalato al centro sia dall’anziano stesso, dai parenti, dal medico di base o da altri servizi territoriali. In seguito l’assistente sociale provvede a effettuare una visita domiciliare e ad acquisire la relativa documentazione.

I servizi offerti dal Servizio Sociale Professionale Territoriale sono:

  • segretariato sociale: fornisce informazioni sulla rete dei servizi rivolti agli anziani promossi dal Comune e da altri enti pubblici e privati;
  • raccolta e gestione delle richieste di servizi sociali inoltrate dalla popolazione anziana: esame delle richieste di contributi economici, raccolta delle domande per l’accesso nelle Residenze Sanitarie Assistenziali (Case di Riposo), progetti di inserimento in Alloggi Protetti e in condivisione, nelle Comunità alloggio e nei Centri Diurni, realizzazione del progetto Affido anziani;
  • cura della persona e della casa: è un servizio che aiuta l’anziano nell’igiene personale, nella preparazione dei pasti e nelle piccole commissioni esterne e offre aiuto per gli accompagnamenti;
  • servizio di pedicure / podologia: è un servizio che viene erogato gratuitamente a chi ne ha diritto per titoli sociali;
  • interventi economici: interventi straordinari vengono disposti e attuati quando sussistano motivi d’urgenza, su segnalazione dei Servizi o da altri organismi pubblici e privati.

Per questi servizi bisogna informarsi presso il comune di appartenenza, non sempre sono tutti disponibili.

Detrazione badante nel 730

Ricordiamo che le spese sostenute per gli addetti all’assistenza personale (badanti, ecc), possono essere detratte nel 730 2018. Deve trattarsi di spese per assistenza personale del contribuente o di un suo familiare anche non a carico e non convivente; i familiari per i quali spetta la detrazione sono quelli indicati per il quadro Familiari a carico.

Uscirà a breve un articolo con tutte le informazioni e come portare nel 730 la spesa per la detrazione spettante.

In cerca di un badante? Ecco l’Albo badante in ogni Comune

Quanto costa una badante e come metterla in regola?

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: News diritto, Lavoro domestico, Legge 104