Andare in pensione prima per le donne: fino a 12 mesi per ogni figlio, ecco quando

Quando una donna può fruire dello sconto contributivo di 12 mese per ogni figli avuto per l'accesso alla pensione?

di , pubblicato il
Pensione anticipata donna

Cerchiamo di rispondere ad un quesito di una nostra lettrice riguardo ai contributi riconosciuti per ogni figlio con le novità inserite nella Legge di Bilancio 2018.

Buongiorno

sono T.L. , sono nata il 1/05/1960 e lavoro continuativamente dal 1/10/1977. Nel 2015  per una malattia oncologica ho avuto l’invalidita 100% per due anni ed ora mi hanno riconosciuto il 70% non rivedibile. Secondo i calcoli fatti dal CAF tempo fa dovrei andare in pensione il 01/01/2020, ma con l ‘abbuono di due mesi l’anno di invalidità dovrebbe essere a settembre 2019. Con la legge di stabilità ho sentito che chi ha figli, nel mio caso 1, ha uno sconto di un anno, è possibile usufruire di questa possibilità anche per me? La ringrazio per la risposta è le auguro buone feste

 

Con la Legge di Bilancio 2018, tra le varie misure, è stata introdotto anche un intervento a favore delle donne con figli per l’accesso all’Ape sociale. Riguarda appunto i requisiti contributivi richiesti per l’accesso alla misura per le donne alle quali viene riconosciuto uno sconto di 12 mesi per ciascun figlio nel limite massimo, però di 2 anni.

Lo sconto in questione, quindi, viene riconosciuto soltanto per quel che riguarda i requisiti di accesso all’Ape sociale e non per le altre forme pensionistiche cui possono accedere le donne. Se, lei, quindi, ha intenzione di accedere all’Ape sociale potrà fruire dello sconto contributivo, altrimenti no.

Per dubbi e domande contattami: patrizi[email protected]

 

Argomenti: , , ,