Affitto commerciale brevi periodi: l’Airbnb dei negozi si chiama Leasy Store

Dopo Aibnb arriva anche la piattaforma per gli affitti commerciali a breve termine: come funziona Leasy Store

di , pubblicato il
Dopo Aibnb arriva anche la piattaforma per gli affitti commerciali a breve termine: come funziona Leasy Store

La rivoluzione della sharing economy passa anche per l’affitto commerciale per brevi periodi: Leasy Store, la versione business di Airbnb, ha vinto la quarta edizione di Startup Weekend Bari che si è tenuta in Puglia lo scorso week end. Scopo della manifestazione è quello di premiare il più promettente progetto imprenditoriale innovativo. Tra i partecipanti (120) molti giovani ma anche un 75enne che ha presentato un interessante progetto sugli orti urbani basati sulla coltivazione aeroponica.

La giuria di esperti ha votato Leasy Store come la migliore idea di questa edizione anche se, ovviamente, il vero giudice sarà il mercato. Vediamo meglio come funziona questa app che si inserisce nel mercato, non scevro di polemiche, della sharing economy.  

Affitto commerciale brevi periodi: come funziona Leasy Store

Leasy Store è figlia di Uber ma soprattutto di Airbnb. Solo che in questa piattaforma gli immobili non sono ad uso privato ma commerciale. E’ quindi per molti aspetti la versione di Airbnb riservata ai temporary store: gli utenti a cui si rivolge non sono quelli in cerca di un alloggio bensì commercianti, artigiani e maker che hanno bisogno di locali commerciali sfitti disponibili per affitti a breve periodo. Grazie alla sua potenzialità Leasy Store si è aggiudicata un programma di accelerazione in Augmentum.

Leasy Store: come affittare un locale commerciale per breve periodo

E’ facile intuire che Leasy Store aprirà gli stessi dubbi di Airbnb in merito alla tassazione e al rischio di evasione fiscale. E’ bene quindi precisare che la locazione di locali commerciali deve rispettare i requisiti contrattuali previsti dalla normativa italiana.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: