Adempimenti in tempi di Covid-19: le strade percorribili

L’Agenzia delle Entrate continua ad invitare i contribuenti di evitare spostamenti presso i propri uffici per eseguire adempimenti tributari ricordando la disponibilità dei canali telematici per farlo senza dimenticare la possibilità di attendere anche dopo il 31 maggio visto il periodo di sospensione previsto dal decreto Cura Italia

di , pubblicato il
L’Agenzia delle Entrate continua ad invitare i contribuenti di evitare spostamenti presso i propri uffici per eseguire adempimenti tributari ricordando la disponibilità dei canali telematici per farlo senza dimenticare la possibilità di attendere anche dopo il 31 maggio visto il periodo di sospensione previsto dal decreto Cura Italia

Anche se la gran parte degli adempimenti fiscali ricadenti nel periodo di sospensione 8 marzo 2020 – 31 maggio 2020 disposto dall’art. 62 del decreto Cura Italia per fronteggiare l’epidemia da Covid-19 (tali adempimenti potranno essere eseguiti entro il 30 giugno prossimo senza applicazione di sanzioni), nulla toglie ai contribuenti di poterli, comunque, effettuare prima della citata scadenza. Si pensi, ad esempio, ai contratti di locazione i cui termini di registrazione cadono nel menzionato periodo di sospensione, oppure alle dichiarazioni di successione, ecc. Si tratta di adempimenti anch’essi coinvolti dalla menzionata disposizione (Circolare n. 8/E del 2020). Oppure si pensi alla documentazione da fornire all’Agenzia delle Entrate a fronte del ricevimento di una comunicazione da controllo formale ex 36-ter. Anche in tale ipotesi, se i 30 giorni previsti per l’adempimento ricadono nel periodo di sospensione, sarà possibile considerare la scadenza del 30 giugno come termine ultimo, ma nulla toglie la possibilità per il contribuente di agire prima del predetto termine. In tutti i casi, tuttavia, l’Agenzia delle Entrate invita sempre ad evitare di recarsi fisicamente presso gli uffici e di sfruttare, invece, le modalità telematiche messe a disposizione per questi ed altri obblighi, o quanto meno, laddove si volesse perseguire la strada della presenza personale allo sportello per effettuare l’adempimento, di attendere la fine del mese di maggio.

Tutti tramite internet

E’ utile, quindi, riepilogare quali sono le modalità con cui i cittadini possano effettuare l’adempimento voluto evitando spostamenti e presenze presso gli uffici. L’Agenzia delle Entrate con comunicato presente sul proprio sito istituzionale, invita, pertanto, all’utilizzo il più possibile dei canali telematici per la richiesta dei servizi. Ricorda altresì che è sempre possibile ricorrere all’utilizzo della posta elettronica certificata (gli indirizzi sono riportati sul sito Internet www.agenziaentrate.gov.it, nell’area nazionale e in quelle regionali) per la presentazione di istanze e documenti che saranno lavorati in back- office, il cui esito sarà comunicato dall’ufficio sempre con posta elettronica. Così come resta possibile comunicare con gli uffici anche utilizzando gli altri canali di comunicazione come CIVIS, posta elettronica non certificata e telefono, secondo le modalità descritte sul sito Internet dell’Agenzia stessa. Per i servizi di assistenza di carattere generale è attivo il numero verde 800.90.96.96, contattabile da telefono fisso, o il numero 06/96.66.89.07 tramite cellulare.

Si chiede ai contribuenti, dunque, la massima collaborazione su tale aspetto e ciò per l’incolumità non solo della propria salute e dei propri familiari ma dell’intera collettività. Quindi, se un cittadino dovesse avere l’esigenza di registrare in questo periodo un contratto di locazione può farlo tramite l’apposito servizio web messo a disposizione dall’Amministrazione finanziaria senza doversi per forza recare personalmente in ufficio e laddove questi non sia abilitato a farlo potrà rivolgersi ad un intermediario incaricato oppure se nemmeno ciò voglia fare si invita ad attendere dopo il 31 maggio ed eseguire l’adempimento entro il 30 giugno visto che nessuna sanzione in tal caso egli potrà vedersi irrogare per espressa disposizione di legge.

Argomenti: , ,