A che età andrà in pensione chi ha 60 anni nel 2021?

A che età andrà in pensione chi ha 60 anni nel 2021? Qual è la via più sicura senza la quota 100 e con la prossima riforma delle pensioni? Anticipata ordinaria o Ape social?

di , pubblicato il
A che età andrà in pensione chi ha 60 anni nel 2021?

Tra presente e futuro, a che età andrà in pensione chi ha 60 anni nel 2021? Ovverosia, ci sono delle alternative alla pensione di vecchiaia, accessibile a 67 anni? Ecco i possibili scenari senza dimenticare che, in futuro, l’età pensionabile tenderà ad innalzarsi in ragione dell’aumento dell’aspettativa di vita. E che, oltre al requisito anagrafico, riguardo a che età andrà in pensione chi ha 60 anni nel 2021 c’è anche da considerare nella maggioranza dei casi pure l’anzianità contributiva.

Ovverosia, gli anni di contributi previdenziali versati. Fermo restando che, anche se i requisiti sono stringenti, sulla carta si può andare in pensione già nel 2021 anche con 60 anni o con meno di 60 anni. Così come riportato in questo articolo.

A che età andrà in pensione chi ha 60 anni nel 2021?

Al momento, la via più sicura, riguardo a che età andrà in pensione chi ha 60 anni nel 2021, è quella di maturare i requisiti di accesso alla pensione anticipata ordinaria. Che peraltro non presenta vincoli per quel che riguarda il requisito anagrafico, Ma nello stesso tempo c’è il vincolo stringente rappresentato dall’anzianità contributiva.

Per chi si chiede a che età andrà in pensione chi ha 60 anni nel 2021, infatti, con l’anticipata ordinaria servono attualmente 42 anni e 10 mesi di contributi previdenziali versati per gli uomini. Vincolo di anzianità contributiva che scende invece a 41 anni e 10 mesi per le donne.

Strada sbarrata con la quota 100, spiragli e speranze con l’Ape social

Chi oggi ha 60 anni, potrebbe anticipare l’uscita dal lavoro a 63 anni. E questo se, in base alle attese, l’attuale Ape social, in scadenza al 31 dicembre del 2021, sarà non solo prorogato per i prossimi anni. Ma sarà pure esteso e rafforzato dal Governo ampliando la platea dei potenziali beneficiari.

Riguardo invece a che età andrà in pensione chi ha 60 anni nel 2021, le strade relative al possibile accesso alla quota 100 sono sbarrate. In quanto chi ha oggi 60 anni ne avrà 62 nel 2023. Ovverosia, il requisito anagrafico minimo dei 62 anni per accedere alla quota 100 il cui triennio sperimentale, pur tuttavia, si concluderà alla fine del 2021.

Argomenti: