Unicredit: ceduto portafoglio crediti in sofferenza per €154 mln

di , pubblicato il
Da una parte Guber Banca e Barclays Investments Bank tramite uno spv ne hanno acquistati €112 mlm mentre banca IFIS ha rilevato i circa 42 mln restanti.

Prosegue la strategia di de risking messa in atto dall’istituto guidato da Jean Pierre Mustier

UniCredit annuncia infatti un accordo con Guber Banca e Barclays Investments Bank e Banca IFIS per la cessione pro-soluto di un portafoglio di crediti in sofferenza costituiti dalla creditoria residua di contratti di leasing.

Il portafoglio comprende esclusivamente crediti derivanti da contratti di leasing regolati dal diritto italiano con un valore facciale complessivo – al lordo delle rettifiche – di circa 154 milioni di euro al 30 giugno 2019. L’impatto della cessione verrà recepito nel bilancio del quarto trimestre 2019.

Guber Banca e Barclays Investments Bank hanno acquisito, tramite un veicolo per la cartolarizzazione, una porzione del portafoglio con creditoria di circa 112 milioni di euro mentre Banca IFIS ha rilevato la porzione restante, con creditoria di circa 42 milioni di euro.

Argomenti:

I commenti sono chiusi.