Gismondi 1754: buona la prima, dubutto in salita per la nuova quotata

di , pubblicato il
Dopo aver toccato un massimo a 3,5263 euro per azione, il titolo registra un rialzo del 4,02% a 3,3285 euro (in base all'ultimo contratto scambiato alle 12:55).

Bene al debutto per Gismondi 1754.

La storica Società genovese, attiva nella produzione di gioielli di altissima gamma, approda oggi a Piazza Affari, con le proprie azioni ed i warrant 2019-2022 che vengono negoziati sul mercato AIM Italia. La Società ha raggiunto un volume di ordini per oltre 10,8 milioni, un risultato che supera di 2,2 volte l’obiettivo di raccolta prefissato a 5 milioni di euro. La Capitalizzazione post ammissione risulta pari a circa 13 milioni di euro ed il flottante staziona al 38,50%.

Dopo aver toccato un massimo a 3,5263 euro per azione, il titolo registra un rialzo del 4,02% a 3,3285 euro (in base all’ultimo contratto scambiato alle 12:55).

Argomenti: ,