Brunello Cucinelli: ricavi 2019 (preliminari) a +9,9%, titolo schizza in borsa

di , pubblicato il
Titolo a +6,16% grazie ai risultati preliminari del 2019. In base all'area geografica il  progresso si registra in tutte le aree in cui l'azienda opera, soprattutto in europa, Cina e resto del mondo.

Il titolo Brunello Cucinelli shizza in borsa segnando un aumento del 6,10% a 33,74 euro intorno alle 9:40 grazie ai risultati preliminari del 2019.

I ricavi netti del 2019 si sono attestati a 607,8 milioni di Euro, registrando un aumento del +9,9% a cambi correnti (+8,6% a cambi costanti) rispetto ai 553 milioni del 31 dicembre 2018. In particolare:

  • il mercato italiano è cresciuto del +1,9%, con ricavi pari a 89,9 milioni di Euro (14,8% sul totale),
    rispetto a 88,2 milioni di Euro dello scorso anno;
  • il mercato europeo è  aumentato del +12,9%, con fatturato attestatosi a 184,9 milioni (30,4% sul totale) rispetto ai 163,7 milioni di Euro del precedente esercizio;
  • l’area del Nord America ha segnato un +8,9%, con un fatturato pari a 203,8 milioni (33,5% sul totale) contro i 187,2 milioni di Euro al 31 dicembre 2018;
  • in cina i ricavi sono saliti del +14,7%, registrando 63 milioni (10,4% sul totale) rispetto a 54,9
    milioni di Euro dello scorso anno.
  • il resto del mondo ha segnato ricavi in aumento del +12,3%  a 66,2 milioni di Euro (10,9% sul totale), rispetto ai 59 milioni di Euro al 31 dicembre 2018.

Gli investimenti a sostegno del brand sono pari a circa 53 milioni di Euro al 31 dicembre 2019 (45,0 milioni di Euro gli investimenti al 31 dicembre 2018), all’interno del Piano Triennale 2019-2021; nel 2018 gli investimenti sono invece stati pari a 45 milioni.

La posizione finanziaria netta è pari a circa 30 milioni di Euro (14,5 milioni di Euro al 31 dicembre 2018), in considerazione della positiva generazione di cassa dell’attività operativa, della sana gestione del Capitale Circolante Commerciale, e del significativo progetto d’investimenti in corso.

Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.