Voli aerei al minor prezzo addio: la tariffazione iperdinamica cambia tutto

Biglietti aerei scontati e al miglior prezzo: ecco perché ormai non esiste più il momento giusto per acquistarli.

di , pubblicato il
Ripresa trasporto aereo

Sembrano finiti i tempi in cui alcuni momenti propizi permettono di acquistare biglietti per voli aerei scontati o al minor prezzo. Per molto tempo c’è stata la convinzione che in alcuni giorni della settimana, ore o prima della partenza, i biglietti costassero meno ma secondo il New York Times, come riporta anche Il Post, con l’intelligenza artificiale è cambiato tutto. 

Come cambiano i prezzi con l’Ai

Anche le compagnie ormai fanno uso dell’Ai e più precisamente di un software che è in grado di cambiare i prezzi più volte al giorno usando una tecnica nota come hyperdynamic pricing ossia tariffazione iperdinamica. A fare chiarezza anche Angela Zutavern, direttrice generale della società di consulenza tecnologica  AlixPartners, che ha spiegato che fino a poco tempo fa, compagnie aeree e hotel usavano poche informazioni per studiare i prezzi di vendita, ad esempio basandosi su bassa e alta stagione, numero di biglietti o camere vendute in un dato periodo etc.

I nuovi software che sfruttano l’Ai, invece, non solo riescono ad analizzare molti più dati in breve tempo ma anche a considerare quelli dell’ultimo minuto come eventi, condizioni meteo ma anche ricerche fatte su Google e post sui social. Vengono, quindi, considerate molte variabili e anche di poco conto, non solo grandi eventi come tornei sportivi, concerti, Olimpiadi etc. 

Come cambiano i prezzi nel giro di poche ore

Ad oggi, quindi, sembra davvero difficile trovare un biglietto aereo a poco guardando al giorno o alla data in cui lo si acquista. Hotel, agenzie e compagnie aeree cambiano di frequente i prezzi; addirittura, cita il NYT, su una tratta come New York-Londra sono stati notati 70 cambiamenti di prezzo in 48 ore.

 

Come fare quindi per scovare il miglior prezzo nel momento in cui si acquista un biglietto aereo o magari una stanza di hotel? Prima di tutto si consiglia di tenere d’occhio le varie oscillazioni di prezzo e nel momento in cui si nota un prezzo più basso cancellare la vecchia prenotazione e rifarne un’altra, cosa possibile con piccole commissioni. In linea generale, però, è maggiormente consigliabile, soprattutto per gli hotel, acquistare sempre stanze rimborsabili o in cui è possibile cambiare data. Questo , almeno, finché l’Ai non diventerà ancora più sofisticata in tal senso.

Leggi anche: Biglietti aerei a prezzi bassi: come volare grazie agli errori delle compagnie

[email protected]

Argomenti: ,