Svelato il vero motivo per il quale Elon Musk sarà costretto a vendere parte delle sue azioni

Elon Musk probabilmente dovrà iniziare a vendere milioni delle sue azioni per affrontare un conto fiscale di oltre 15 miliardi di dollari.

di , pubblicato il
Elon Musk scopre che i Bitcoin non sono eco-friendly e li fa crollare

Il CEO di Tesla Elon Musk, qualche giorno fa, ha chiesto ai suoi 62,7 milioni di follower su Twitter se, per pagare la tassa sui guadagni non realizzati (recentemente proposta negli Stati Uniti), avrebbe dovuto vendere il 10% delle sue partecipazioni in Tesla.

Ad ogni modo, la Cnbc ha svelato un piccolo ma molto rilevante dettaglio: indipendentemente dai risultati del sondaggio, Musk, probabilmente, dovrà iniziare a vendere milioni delle sue azioni per un altro motivo. Presto, il patron di Tesla dovrà affrontare un conto fiscale di oltre 15 miliardi di dollari sulle stock option. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Elon Musk dovrà vendere azioni Tesla per questo motivo

Il motivo per il quale Elon Musk presto potrebbe essere costretto a vendere parte delle sue azioni, secondo quanto svelato da “cnbc.com”, è dovuto ad un’imminenza fiscale di oltre 15 miliardi di dollari.

Musk ha ricevuto opzioni nel 2012 come parte di un piano di compensazione. Il premio 2012 è stato di 22,8 milioni di azioni ad un prezzo di esercizio di 6,24 dollari per azione. Le azioni di Tesla venerdì hanno chiuso a 1.222,09 dollari, il che significa che il suo guadagno sulle azioni ammonta a poco meno di 28 miliardi di dollari.

Le opzioni scadono ad agosto del prossimo anno. Eppure, per esercitarli, Elon Musk deve pagare l’imposta sul guadagno. Dal momento che le opzioni sono tassate come beneficio o compenso per i dipendenti, saranno tassate ai massimi livelli di reddito ordinario.

L’aliquota fiscale statale e federale sarà del 54,1%. Quindi, il totale delle tasse sulle sue opzioni, al prezzo attuale, sarebbe di 15 miliardi di dollari.

La società ha anche recentemente rivelato che Musk ha contratto prestiti utilizzando le sue azioni come garanzia e, con le vendite delle sue azioni, Elon Musk potrebbe voler rimborsare alcuni di questi obblighi di prestito.

Fonte: cnbc.com

 

Articoli correlati

Argomenti: