Sondaggi politici ad oggi 13 ottobre: regionali Sicilia, gli ultimi dati

Il sondaggio elettorale sulle prossime elezioni regionali in Sicilia è stato condotto dall’istituto Piepoli: Centrodestra in testa.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Il sondaggio elettorale sulle prossime elezioni regionali in Sicilia è stato condotto dall’istituto Piepoli: Centrodestra in testa.

Dopo il quarto voto di fiducia ricevuto alla Camera dal testo della nuova legge elettorale, il Rosatellum-bis, oggi l’attenzione si concentra sui sondaggi politici condotti dall’istituto Piepoli inerente il tema delle elezioni regionali in Sicilia, sempre più vicine. Gli ultimi dati danno al comanda, con un ampio margine, il candidato del Centrodestra Nello Musumeci. Più indietro Giancarlo Cancelleri del M5S, mentre crisi profonda per Fabrizio Micari, il candidato del Centrosinistra. In ultima posizione troviamo Claudio Fava, che è invece il candidato di Mdp, Sinistra Italiana e Verdi.

Regionali Sicilia, le percentuali

Il sondaggio elettorale sulle prossime elezioni regionali in Sicilia è stato condotto dall’istituto Piepoli in data 9 ottobre e i dati diffusi da Sky Tg24 due giorni dopo, mercoledì 11 ottobre. Nello Musumeci, candidato del Centrodestra (Lega Nord, Forza Italia e Fratelli d’Italia) è in testa con il 42 per cento delle preferenze. Un valore assoluto per il candidato numero uno per sedere sulla poltrona di governatore della Sicilia dopo l’esperienza di Rosario Crocetta, che è stato in carica fino al 2012.

Staccato di quasi 10 punti percentuali troviamo Rosario Cancelleri, nome forte del Movimento 5 Stelle in Sicilia. La percentuale assegnata al candidato pentastellato dall’ultimo sondaggio è pari al 33 per cento. Nove punti in meno rispetto al suo rivale. Tanti, se consideriamo la vicinanza delle elezioni ed il trend negativo che a livello nazionale il Movimento di Beppe Grillo sta attraversando.

Non è cambiato nulla per quanto riguarda il candidato del Centrosinistra, lontanissimo dai due contendenti della coalizione di Centrodestra e del M5S. Micari è dato al 16 per cento, doppiato da Cancelleri e quasi triplicato da Musumeci. Non arriva nemmeno al 10 per cento Claudio Fava, candidato scelto da Articolo 1 – Mdp. Ad oggi, la Sinistra verrebbe idealmente spazzata via sia dal Centrodestra che dal Movimento 5 Stelle.

Leggi anche sondaggi del 14 ottobre

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Politica, Politica italiana, Sondaggi politici italiani

I commenti sono chiusi.