Rivoluzione voli aerei, i bagni diventano anti-covid

Dal Giappone l'idea di una porta anti-covid che si apre senza usare le mani.

di , pubblicato il
Voli misteriosi Qantas

Le compagnie aeree si sono dovute adeguare a grandi cambiamenti a causa del covid. Il settore dei viaggi è quello che ha subito maggiori perdite e conseguenze negative e nonostante le idee innovative come i divisori in plexiglass e le poltrone invertite, non tutto è andato in porto. 

Dal Giappone l’idea della porta che si apre senza usare le mani

Dal Giappone, però, esattamente da un’idea della compagnia aerea Ana, potrebbe arrivare il bagno anti-covid, una toilet innovativa con una porta che si apre senza usare le mani. Secondo alcune ricerche, infatti, sembra che il contagio sui voli aerei sia possibile anche nei bagni, soprattutto se si toccano le superfici. A tal proposito la compagnia giapponese ha pensato ad una porta che si apre senza toccarla. 

Ana sta testando insieme alla società Jamco, che si occupa di produzione di componenti aerei, una porta del tutto nuova che si apre da sola.

La porta a gomito trasforma i voli

Il progetto è stato già messo in bella mostra all’aeroporto di Tokyo Haneda per vedere se piace o meno ai passeggeri. Si tratta di una porta a gomito, che come dice il nome stesso si apre usando il gomito del braccio e non le mani. In questo modo, quando si va in bagno, si evita di toccare la porta e di conseguenza si limita il contagio, visto che le toilette negli aerei sono usatissime, soprattutto nei voli a lungo raggio. Attualmente la porta è in fase di test e fa parte del progetto Ana Care Promise, che opera per garantire la sicurezza nei voli. Vedremo prossimamente se il progetto andrà in porto e se tutte le compagnie si doteranno anche di una porta a porta di covid.

 

Leggi anche:Voli aerei cancellati per covid: a che punto sono i rimborsi delle compagnie aree?

[email protected]

Argomenti: ,