Dopo Buffett, anche Ray Dalio sta acquistando questo ETF straordinario

Il fondo di Ray Dalio sta continuando ad acquistare questo ETF, ed è lo stesso consigliato anche da Warren Buffett.

di , pubblicato il
Bitcoin, Ray Dalio

Nonostante alcuni piccoli segnali positivi, sui mercati finanziari continua a persistere un clima di estrema incertezza. Inflazione, tassi d’interesse, conflitto in Ucraina e ora ci si mette anche una possibile recessione che, secondo alcuni analisti, potrebbe colpire l’America e l’Europa già dagli inizi del prossimo anno.
Con tutte queste variabili, è difficile se non impossibile riuscire a capire cosa succederà ai nostri investimenti nei prossimi mesi.
Alcune leggende degli investimenti sembrerebbero voler giocare d’astuzia. Soltanto qualche settimana fa, vi avevamo parlato di come Warren Buffett stesse consigliando e acquistando uno strumento finanziario dai rendimenti straordinari. Ancor più di recente, un’altra legenda degli investimenti, Ray Dalio, o per meglio dire il suo fondo d’investimento speculativo, abbia deciso di acquistare nuove quote del medesimo strumento finanziario. Di cosa si tratta? Neanche a dirlo, di un ETF S&P 500.

Ecco perché, anche a nostro avviso, quella di Dalio rappresenta una delle migliori strategie d’investimento.

Chi è Ray Dalio e perché consiglia ETF?

Ray Dalio è una vera e propria leggenda degli investimenti, fondatore del più grande hedge fund di tutti i tempi: Bridgewater Associates, con un patrimonio totale di circa 235,5 miliardi di dollari.
Il fondo di punta di Bridgewater si chiama Pure Alpha, ma Ray Dalio è anche diventato famoso in tutto il mondo per il suo portafoglio “All Weather”, costituito da pochi ETF che replicano altrettante asset class: Azioni, Treasury bond, oro e commodities.
Per Dalio, negli investimenti è più importante gestire il rischio che puntare a rendimenti stratosferici. Guadagni troppo elevati, probabilmente, nascondono un “rischio specifico” altrettanto elevato.
Secondo quanto prevede la normativa statunitense, tutti i fondi d’investimento devono comunicare alla SEC (l’autorità di regolamentazione e vigilanza del mercato azionario americano) le loro posizioni attive, trimestre su trimestre.

Posizioni che quindi devono essere rese pubbliche.
In questo modo, tutti noi possiamo sapere quali strumenti finanziari sono stati acquistati e venduti dal fondo di Ray Dalio nell’ultimo trimestre (il terzo del 2022). È interessante notare che, in un periodo così incerto, anche questo fondo ha continuato ad aumentare la propria esposizione al mercato azionario statunitense, ma prendendosi davvero pochi rischi. Come ha fatto? Ovviamente, comprando un ETF S&P 500.

Quali sono le posizioni che Bridgewater Associates ha deciso di incrementare?

Negli ultimi mesi, si evince dalla comunicazione alla SEC, Bridgewater Associates, oltre a qualche singolo titolo azionario, ha deciso di aumentare in modo significativo le quote di un ETF S&P 500. Si tratta dell’iShares Core S&P 500 (IVV) a distribuzione delle cedole.
In particolare, si legge in un recente articolo di MyETF.it, l’esposizione a questo fondo è aumentata di circa il 4%, ma nel trimestre precedente è stato accumulato molto di più. La società oggi possiede 1,76 milioni di quote di questo ETF, per un valore di circa 631 milioni di dollari.
Insomma, dopo Warren Buffett, anche Ray Dalio si mostra sempre abbastanza fiducioso verso questo tipo di strumenti e sull’economia americana in generale. I motivi di questa scelta sono molteplici, e in parte li abbiamo illustrati in un nostro precedente articolo.
Concludiamo dicendo che questi strumenti possono essere acquistati anche in Italia. La stessa MyETF.it ha stilato una classifica dei migliori ETF S&P 500 acquistabili sulla borsa italiana.
Ovviamente, le informazioni contenute in questo articolo sono state fornite soltanto a scopo informativo e non sono da intendere in alcun modo come sollecito all’investimento. Ogni decisione in tal senso è sotto la piena ed esclusiva responsabilità del lettore.

Argomenti: