Miliardari in meno di 6 anni: ecco i giovani paperoni che si sono arricchiti in tempi record

Tra i miliardari che sono riusciti a diventare ricchi in poco tempo ci sono Eduardo Saverin e anche Mark Zuckerberg.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Tra i miliardari che sono riusciti a diventare ricchi in poco tempo ci sono Eduardo Saverin e anche Mark Zuckerberg.

Si parla tanto di miliardari come Jeff Bezos, che nel giro di qualche anno ha accumulato ricchezze infinite, tanto che Forbes lo ha proclamato l’uomo più ricco del mondo. Nella classifica dei paperoni, però, non c’è soltanto il Ceo di Amazon ma anche altri ricconi noti e meno noti. In realtà ci sono giovani imprenditori che sono riusciti ad accumulare ricchezze in pochissimi anni grazie all’avvento del web; si tratta soprattutto di fondatori di social network e visionari dell’e-commerce, che hanno sfruttato, appunto, tutte le potenzialità di internet. A svelarci i loro nomi è Business Insider.

Leggi anche: Jeff Bezos è ancora l’uomo più ricco del mondo secondo Forbes: storia di un successo annunciato

Miliardari a tempi record, ecco chi sono

Tra i miliardari che sono riusciti a diventare ricchi in poco tempo c’è Eduardo Saverin; in un solo anno ha cambiato la sua vita fondando nel 2004 Facebook con Mark Zuckerberg. E’ rimasto all’attivo solo 1 anno ma oggi può contare su un patrimonio da 9 miliardi di dollari e una piccola quota azionaria. In lizza anche i due fondatori di Snapchat, Bobby Murphy ed Evan Spiegel, che poco più che ventenni sono riusciti a ricavare 1 miliardo di dollari grazie all’intuizione della nota app. Ha impiegato 1 anno e mezzo a diventare ricco Sean Parker, uno dei fondatori di Napster, primo presidente di Facebook agli albori e oggi principale investitore di Spotify.

Tra i giovani ricchi che sono stati in grado di farsi strada a tempi record c’è anche Pierre Omidyar, che 28enne lancià eBay e in 3 anni il valore delle singole azioni sono arrivate a 300 dollari. Ha invece impiegato 6 anni Jeff Bezos a diventare miliardario. Oggi il suo patrimonio ammonta a 100 miliardi di dollari. Tra i fortunati anche J Walker, fondatore di Priceline, Mark Zuckerberg, che invece ha impiegato 4 anni ad arrivare a quota 60 miliardi e ancora David Filo e Jerry Yang fondatori di Yahoo negli anni ‘90, miliardari in meno di 6 anni. Nella classifica ci sono anche i fondatori di Groupon, il fondatore di Broadcast.com e i due giovani John e Patrick Collison fondatori di Stripe che li ha resi milionari.

Leggi anche: La classifica dei 10 influencer di Instagram più ricchi al mondo (e quanto guadagnano)

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Economia Italia, Social media e internet

I commenti sono chiusi.