Le 10 startup italiane migliori per andare a lavorare nel 2020

Le migliori startup in cui lavorare secondo una ricerca di LinkedIn, ecco quali sono.

di , pubblicato il
Le migliori startup in cui lavorare secondo una ricerca di LinkedIn, ecco quali sono.

Anche voi, come migliaia di altri giovani, siete alla ricerca di un lavoro che vi restituisca fiducia ed entusiasmo dopo un anno passato a fare i conti con le difficoltà di una pandemia globale? Potrebbe allora interessarvi la classifica che LinkedIn ha stilato di recente, in cui vengono riportate le prime 10 startup in Italia migliori per lavorare nel 2020. Ecco a voi la classifica e la breve descrizione di ciascuna società.

La classifica delle prime 10 startup in Italia nel 2020

  • Casavo

  • Boom

  • Satispay

  • Everli

  • Credimi

  • EnergyWay

  • Milkman

  • Kineton

  • iGenius

  • Roboze

Il podio

Casavo: prima posizione per l’instant buyer immobiliare, che arriva da un 2019 stellare in in cui ha raccolto qualcosa come 82 milioni di euro.

 

Boom: se amate la fotografia e la praticate a livello professionistico, allora l’applicazione Boom può fare al caso.

 

Satispay: più di 1 milione di utenti usano Satispay per pagare dentro gli esercizi commerciali o scambiarsi denaro con i propri amici.

Le altre startup della top 10 giù dal podio

Everli: la startup che si propone come alleato fondamentale per la consegna a casa della spesa al supermercato.

 

Credimi: giovane realtà protagonista nel settore fintech con focus sul credito per le imprese.

 

EnergyWay: una società dinamica e aperta al futuro, specializzata nelle Intelligenze Artificiale e nel data science.

 

Milkman: startup impegnata nel settore della logistica e salita alla ribalta della cronaca per un round di finanziamento del valore di 25 milioni di euro in cui è entrata Poste Italiane.

 

Kineton: rispetto alle altre, Kineton è una startup d’ingegneria, orientata al settore industriale.

iGenius: azienda giovane specializzata nell’analisi dei dati, portata a offrire soluzioni per migliorare le attività di business.

 

Roboze: la top 10 delle migliori 10 startup in Italia si chiude con Roboze, attiva nell’elaborazione di soluzioni per la stampa in 3D.

Leggi anche: I robot in Italia non rubano il lavoro alle persone, ma c’è un altro problema

[email protected]

Argomenti: ,