Italia, il Panettone è oro per le esportazioni: i paesi più golosi e le regioni al top

Una classifica redatta da Confartigianato sui paesi che più amano i dolci italiani e contribuiscono all'export.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Una classifica redatta da Confartigianato sui paesi che più amano i dolci italiani e contribuiscono all'export.

L’Italia ha aumentato le esportazioni di panettone, pandoro e altri dolci natalizi di quasi il 6 per cento rispetto allo scorso anno, per un giro d’affari che raggiunge 598 milioni di euro. Un balzo in avanti probabilmente inatteso, che pone il nostro Paese al primo posto nell’Unione Europea per quanto riguarda la quantità dei prodotti dolciari “difesi” dal made in Italia, per l’esattezza 294. Spesso bistrattato, il made in Italy in giro per l’Europa ed il mondo si conferma come uno dei marchi più amati a livello globale, soprattutto in riferimento al cibo. Ed il Panettone, come sempre, recita un ruolo da protagonista assoluto.

Export dolciario, chi si comporta meglio

Secondo la classifica dei paesi più golosi ( nel senso che amano alla follia i nostri prodotti dolciari) redatta da Confartigianato, al primo posto, in termini di crescita percentuale rispetto allo scorso anno, si posizionano gli Stati Uniti d’America, con un volume d’affari che supera i 30 milioni di euro, facendo registrare rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente un enorme +31,4 per cento. I primi, a sorpresa, della classifica basata sui guadagni complessivi dettati dall’export troviamo i nostri cugini d’Oltralpe. La Francia, di conseguenza, risulta il Paese dell’Unione Europea più “goloso” dei nostri prodotti dolciari, nonostante leggende metropolitane mettano spesso in contrasto Italia e Francia. Sul secondo gradino del podio sale la Germania, seguita a ruota dal Regno Unito. Il primo posto della Francia è difficilmente attaccabile, anche se la distanza con la Germania (122 milioni vs 108 milioni) non è poi così evidente. Lontano invece il Regno Unito, così come tutte le altre nazioni. Gli inglesi seguono con 58 milioni. Fuori dal podio, oltre agli Stati Uniti, ci sono Belgio, Polonia e Svizzera.

Le regioni al top

In Italia, la regione Lombardia in fatto di export alimentare di dolci al primo posto, incrementando la propria percentuale dell’11 per cento rispetto allo scorso anno. Seconda, per variazione positiva di export di dolci, è il PIemonte. Terzo il Piemonte, cresciuto del 6,6 per cento, quarto il Veneto al 5,8 per cento.

Leggi anche: Pandoro e panettone a Natale, conta solo la marca? Miliardi per prodotti tipici

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Economia Italia, economie emergenti, Francia, Germania