Influencer Instagram: quanto pesano nelle scelte di acquisto e perché

Come gli influencer di Ig e sui social riescono a veicolare gli acquisti.

di , pubblicato il
Social network

Gli influencer pesano tantissimo nelle scelte d’acquisto dei followers. Il  68% degli italiani segue sui social gli influencer, una cifra che sale all’82% per la fascia d’età 16-24 anni. A dirlo una ricerca  dell’Osservatorio Influencer Marketing (OIM) realizzato da Ipsos che fa leva sulle scelte d’acquisto delle persone che spesso e volentieri hanno come fonte d’ispirazione proprio gli influencer.

L’indagine

I dati si riferiscono ad un campione di mille italiani con un’età compresa tra 16 e i 54 anni e su quanto è importante l’impatto dell’influencer marketing sulle proprie scelte d’acquisto. In particolare, il 65% degli utenti è molto attivo sui social, il 40% usa condividere contenuti anche pubblicati da altri, il 38% commenta spesso foto e post mentre il 74% delle donne segue sui social personaggi celebri e canali ufficiali dei brand. Si capisce, insomma, come i social abbiano un potere infinito nel veicolare le scelte degli acquirenti.

Quanto e come influenzano le scelte d’acquisto

Vengono analizzate anche le Instagram story che permettono di seguire i personaggi nei vari momenti della giornata in base a ciò che pubblicano e di avere un’interazione immediata con questi. Le Ig, infatti, permettono di rispondere a sondaggi e inviare domande in tempo reale agli influencer e di creare, quindi, una sorta di rapporto diretto che fa crescere la fiducia tra la celebrità e chi lo segue. Non di rado, infatti, vengono pubblicizzati prodotti e gli utenti interagiscono proprio per chiedere maggiori delucidazioni anche se il 49% degli utenti segue sui social network personaggi meno noti ma che trattano di temi di interesse.

Dunque, non è soltanto l’attività a fine commerciale ma anche la capacità di raccontare la propria quotidianità a fare leva sugli utenti.

In particolare sono i giovani tra 16 e 24 anni a vedere gli infuencer come punto di riferimento per le proprie passioni o come modello da seguire. Per quanto riguarda le scelte d’acquisto, un italiano su tre ha dichiarato di aver comprato qualcosa promosso da un influencer ma di averci pensato prima di farlo cercando anche in altri canali quali Amazon, siti ufficiali dei prodotti o negozi. Nonostante la fiducia negli influencer soltanto il 14% degli intervistati ha acquistato uno dei prodotti tramite il link presente nelle storie.

Leggi anche: I lavori che vogliono fare i giovani: influencer e tronisti vincono sui meccanici

Argomenti: ,