I lavori tecnologici dove si guadagna di più: uno sguardo al futuro per le aziende

Ecco i lavori tecnologici più remunerativi in base al salario medio secondo il rapporto di Glassdoor.

di , pubblicato il
Ecco i lavori tecnologici più remunerativi in base al salario medio secondo il rapporto di Glassdoor.

Che il settore IT darà una svolta al mondo del lavoro è cosa ormai nota. Nel prossimo futuro tra le professioni più richieste ci saranno sicuramente quelle legate al digitale e information technology. Non è un mistero che tra intelligenza artificiale, robot e professioni ripetitive che andranno a sparire, gli anni a venire saranno fondamentali per i nuovi profili. Secondo l’ultimo rapporto di Glassdoor, alcuni lavori risultano già essere particolarmente remunerativi e siamo sempre nell’ambito It.

 

I  lavori tecnologici più remunerativi in base al salario medio

Tra i lavori meglio pagati nel settore it figura l’ingegnere della sicurezza delle informazioni, il cui scopo è proteggere i dati aziendali da hacker e malintenzionati. Questa figura arriva a guadagnare 131.300 dollari all’anno e nel prossimo futuro, grazie al rafforzamento della crittografia, potrebbe aumentare di molto il compenso. La nona posizione di questa interessante classifica è occupata dall’ ingegnere DevOps ossia sviluppo e operations. Si tratta di un lavoro per cui la premessa è sviluppare molto velocemente i codici. Il guadagno medio è di 137.400 dollari all’anno.

Si arrivano a guadagnare 163.500 dollari

Un altro lavoro che l’indagine considera molto fruttuoso è l’architetto d’impresa, una figura importante che pianifica e gestisce la strategia IT all’interno dell’azienda. Annualmente si arriva a guadagnare 144.400 dollari medi. Niente male insomma. Settima posizione per il responsabile del programma tecnico o technical program manager una sorta di supervisore dei progetti che ha un ruolo di responsabilità. Il salario medio annuo è di 145mila dollari. Una figura molto tecnica è l’architetto del software, che si occupa di strategie per la costruzione del software tra le tante cose. Il guadagno medio, secondo l’indagine in oggetto è di 145.400 dollari.

In quinta posizione figura l’architetto delle applicazioni, un ruolo del tutto strategico legato ovviamente al settore digitale. Annualmente chi fa questo lavoro arriva a guadagnare 149mila dollari. Un ruolo simile è quello dell’architetto dell’infrastruttura responsabili di tutti i sistemi It aziendali, il guadagno rispetto al precedente è maggiore visto che possono portarsi a casa 153mila dollari. Entriamo nel podio dove figurano il responsabile dello sviluppo software con una salario medio di 153,300 dollari, l’architetto del data warehouse, che gestisce e segue i dati delle società e il responsabile dell’ingegneria del software, che chiude al primo posto e dunque è la figura tecnologica che guadagna maggiormente. Mentre per l’architetto del data warehouse si parla di 154.800 dollari all’anno nel caso del responsabile dell’ingegneria del software il salario si aggira sui 163.500.

Tutto questo va visto anche nell’ottica di una sempre maggiore automazione dei processi aziendali; i robot assumeranno sempre più valore nelle aziende ma alcune figure resteranno fondamentali e insostituibili mentre altre andranno a sparire ma lasceranno spazio a figure nuove.

Ti potrebbe interessare anche: I lavori più pagati e meno stressanti: ecco i mestieri del futuro da non sottovalutare

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,
>