I 20 lavori del futuro più strani che spopoleranno entro il 2030

Tra qualche anno potrebbero emergere nuovi lavori di cui oggi non sappiamo quasi nulla.

di , pubblicato il
Tra qualche anno potrebbero emergere nuovi lavori di cui oggi non sappiamo quasi nulla.

Si parla spesso di lavoro mancante, di mercato fermo, di Neet e di tasso di disoccupazione di nuovo in crescita, almeno secondo gli ultimi dati Istat. In quest’articolo però ci concentriamo sui lavori emergenti, insospettabili mestieri che avranno un boom entro il 2030.

Ecco una stravagante carrellata.

Dal costruttore di parti del corpo alla guida turistica dello spazio

Tra questi il costruttore di parti del corpo, un lavoro che andrà di pari passo con il progresso della scienza oppure il nanomedico, specialista della nanomedicina che dovrebbe anche rivoluzionare l’assistenza sanitaria. Un’ altra professione che potrebbe avere successo è il manager della terza età, specialisti in grado di aiutare persone anziane e seguire le loro esigenze, ma anche il Chirurgo per l’aumento della memoria e i “Pharmer“ detti anche agricoltori del futuro che dovranno lavorare su pascoli modificati geneticamente.

Tra i mestieri futuri che potrebbero esplodere nei prossimi anni troviamo anche la guida turistica dello spazio e altre figure legate allo spazio come l’architetto per pianeti, questi mestieri nascono con l’avvento del turismo spaziale e gli architetti, ad esempio, dovranno progettare soluzioni abitative per lo spazio.

C’è anche lAgricoltore verticale

Altro interessante lavoro emergente è lo specialista per la riduzione degli effetti dei cambiamenti climatici, si tratta di un  ingegnere-scienziato che dovrà essere in grado di ridurre gli effetti dei cambiamenti climatici appunto, ancora più bizzarro è l’Agricoltore verticale, un agricoltore che dovrà operare in coltivazioni idroponiche in edifici a più piani oppure il Manager di avatar per l’insegnamento, insegnanti virtuali diciamo che lavoreranno nelle scuole. La lista non finisce qui, troviamo anche lo Sviluppatore di mezzi di trasporto alternativi, il Responsabile per lo smaltimento dei dati personali e addirittura l’Assistente sociale per social network, un esperto che dovrà aiutare le persone traumatizzate dai social, visto che ormai passiamo la nostra vita in questi luoghi virtuali che in quella reale, figura che si lega a quella del Responsabile della gestione e dell’organizzazione della vita digitale, altro specialista dei social, una sorta di manager personale che dovrebbe aiutare a gestire la vita digitale appunto.

Non da meno saranno alcune professioni come il Guardiano dei periodi di quarantena, nel caso in cui virus mortali costringeranno migliaia di persone a isolarsi, l’Agente di polizia contro i tentativi di modifica dei fenomeni atmosferici, in grado di impedire alle persone di sparare nell’aria razzi contenenti ioduro d’argento, Narrowcaster“ figure che dovranno operare sui media seguendo contenuti personalizzati e l’Avvocato virtuale, che dovrà gestire le controversie legali online. Ci saranno infine i Broker del tempo, operatori del mercato “finanziario” del tempo e Personal brander, consulente che dovrà aiutare a creare un marchio tramite i social.


Leggi anche: I lavori più richiesti dalle aziende nel 2019: ecco le professioni del futuro

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,
>