Hyperloop, i treni superveloci in Italia: Milano-Roma in 25 minuti

Hyperloop, i treni supersonici sbarcano in Italia: presentata la start up, in arrivo 6 progetti e studi di fattibilità.

di , pubblicato il
Hyperloop Elon Musk

Torniamo a parlare di Hyperloop, il treno superveloce che diventarà realtà anche in Italia. Sfruttando la levitazione magnetica, questo treno permetterebbe di viaggiare a 1.200 km/h e quindi fare diretta concorrenza ai voli aerei in quanto a tempo impiegato. Hyperloop infatti sfrutta una tecnologia detta vactrain, in cui durante il viaggio non tocca sulla rotaia come un normale treno ma si sposta all’interno di un tunnel in cui viene creato un vuoto d’aria. 

Milano-Roma in 25 minuti e altre tratte

Si era già parlato tempo fa delle potenzialità del treno Hyperloop, idea lanciata da Elon Musk nel 2012, un progetto che sta diventando realtà anche in Italia. A Roma è stata infatti presentata la start up “Hyperloop Italia” che dovrà operare in maniera diretta per potenziare questa tecnologia e creare le infrastrutture di nuova generazione che serviranno per i treni futuristici, che, ricordiamo, sono composti da un vagone unico e viaggeranno molto velocemente sfruttando un tubo in cui per ridurre l’impatto aziendale potrebbero essere creati giardini verticali o pannelli intelligenti che trasmettono il panorama. La tratta Roma-Milano, ad esempio, sarà percorsa in 25 minuti ma si pensa anche alla tratta Milano Stazione Cadorna-Malpensa Aeroporto in meno di 10 minuti, e Verona-Trieste in 30 minuti. 

I progetti

Hyperloop Transportation Technology (HTT) è stata fondata nel 2013 da Bibop Gresta in California e oggi conta almeno 800 ingegneri ed esperti in tecnologie. L’arrivo in Italia segna un passo importante nel settore nei trasporti; il team italiano è già al lavoro su 6 progetti per la creazione di tratte che dovranno coprire Nord e Sud Italia. La sede operativa sarà a Milano mentre quella istituzionale a Roma. Il prossimo passo sarà quello di creare studi di fattibilità come ha comunicato Hyperloop in una nota: «Attualmente sono 6 le ipotesi di sviluppo Hyperloop per le quali si potranno realizzare dettagliati studi di fattibilità e che riguardano l’intero territorio della penisola, e verranno coinvolti partner di primissimo livello per costruire la filiera tecnologica e di ricerca».

La start up è già in contatto con Anas, Fs, Ferrovie Nord mentre il primo studio di fattibilità dovrebbe essere pubblicato il 20 febbraio. A Tolosa, in Francia, dovrebbe essere costruito un breve tracciato di prova tramite una capsula del treno. Nel frattempo si attendono le prime tratte commerciali in India ed Emirati Arabi che dovrebbero essere terminate quest’anno. 

Per adesso non ci sono notizie sui prezzi ma il fondatore, come scrive Repubblica, ha chiarito che il costo dovrebbe aggirarsi 4 dollari ogni 100 cento chilometri, quindi nel caso della tratta Roma-Milano, con circa 20 euro sarà possibile collegare le due città in soli 25 minuti. Ovviamente sono solo ipotesi e al momento non è chiaro quando diventerà realtà. 

Leggi anche: Voli low cost: arriva Aerolinee Siciliane, la compagnia contro i rincari dei biglietti

Per rettifiche, domande, informazioni o comunicati stampa scrivete a [email protected]

Argomenti: ,