Gelati Kinder in Italia: la rivoluzione a tre gusti nel 2019, come cambia il business degli ice cream

Arrivano anche in Italia i gelati Kinder: il marchio piemontese vuole rivoluzionare il mercato degli ice cream.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Arrivano anche in Italia i gelati Kinder: il marchio piemontese vuole rivoluzionare il mercato degli ice cream.

Il gelato Kinder arriva anche nel mercato italiano. Era di pochi mesi fa la notizia che Kinder aveva lanciato in Europa il gelato marchiato con il proprio nome, ora tocca all’Italia assaporare la novità della nota azienda dolciaria, che ha già ottenuto un grandioso successo in alcuni paesi europei.

I gelati Kinder presto in Italia, un nuovo business all’orizzonte?

L’arrivo nel mercato nostrano dei gelati Kinder, come scrive Repubblica, dovrebbe avvenire entro la prossima estate, giusto in tempo per la stagione calda. L’idea di Kinder era nata per diversificare i prodotti, in un mercato sempre più concorrenziale che aveva bisogno di nuove idee per affermarsi. Dapprima il gelato Kinder ha debuttato nei mercati di Germania, Francia, Svizzera e Austria, ottenendo un successo importante. Aspettative superate e da qui la decisione di testare anche l’esigente mercato italiano, che in tal senso non ha eguali quando si parla di prodotti alimentari. Da quello che si apprende, Kinder farà produrre i suoi gelati a Unilever, azienda anglo olandese che già produce il marchio Algida mentre la ricetta è frutto dell’inventiva di Kinder. Nocciole e cioccolato sono alla base dei gelati con il marchio Kinder mentre la produzione e il confezionamento nonché la distribuzione e il marketing spetteranno a Unilever.

Tre tipologie in arrivo nel mercato italiano

Da quello che si apprende sono previsti vari tipi di gelato: il Kinder bueno Cone, che mixa il gusto dello snack a quello del gelato, il Kinder Ice Cream Stick e il biscotto gelato Kinder Ice Cream Sandwich. Bisognerà attendere il 2019 per provare il gelato Kinder in Italia, probabilmente poco prima dell’estate.

Era febbraio quando Kinder aveva deciso di lanciare nel mercato francese il noto gelato. Lo aveva comunicato Les Echos parlando di una mossa di marketing molto importante, nata dopo l’acquisizione del biscottificio Declare, avvenuta nel dicembre scorso, che nelle intenzioni doveva permettere a Ferrero di rafforzare il business delle merendine in Francia, considerando che questo è il primo mercato per Delacre.

Leggi anche: Gelati Kinder: la rivoluzione ghiacciata di Ferrero, arriveranno in Italia?

E Kinder non sarebbe la sola a volervi diversificare: anche Coca Cola ha di recente lanciato l’idea di bevande a gusti nuovi, addirittura alla cannabis, mentre con l’acquisizione di Costa, le caffetterie inglesi, l’azienda americana ha pensato a bevande al caffè per sfidare Starbucks. Insomma, l’innovazione passa anche per il mercato delle bevande e quello alimentare.

Ti potrebbe interessare anche: Coca Cola alla canapa: la nuova bevanda del futuro per rivoluzionare il mercato dei drink?

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Economia Italia, Inchieste alimentari e scandali economici