Morgan Stanley Certificati: emessi 10 Memory Cash Collect su portafogli tematici

Qui si spiega come investire su 10 investment certificates Memory Cash Collect Morgan Stanley, scritti su panieri tematici (stesso macro-settore) ed aventi differenti profili di rischio/rendimento.

di , pubblicato il
Morgan Stanley emette sul mercato SeDex di Borsa Italiana 10 investment certificate Memory Cash Collect, appartenenti alla categoria ” Certificati di investimento a capitale condizionatamente protetto”.
In questo modo, la nota banca americana amplia la sua offerta all’interno del mondo dei prodotti strutturati, dando anche modo all’investitore di allargare la platea di strumenti su cui investire.

Morgan Stanley Certificati Memory Collect: introduzione

Come sempre è utile fare delle osservazioni :
  1. Cosa che salta subito all’occhio è che i certificati di investimento sono stati scritti innanzitutto su panieri di 2 titoli appartenenti allo stesso macro-settore operativo, tranne i due certificati, con sottostanti le coppie: Telecom Italia/STM in cui STM produce dispositivi a semi conduttore anche per fibre ottiche e telecomunicazioni; Prysmian/STM in cui Prysmian è specializzata nella produzione di cavi per applicazioni nel settore dell’energia, delle telecomunicazioni e di fibre ottiche.
  2. Essendo solo due i titoli, e nella maggior parte delle volte correlati positivamente, diminuisce il rischio potenziale che il valore degli strumenti sottostanti stessi possa viaggiare indipendentemente l’uno dall’altro andando ad inficiare la ricezione delle cedole o il rimborso del capitale. In altre parole il “rischio di correlazione” diminuisce.
  3. La terza osservazione è che i panieri sono caratterizzati da un differente bilanciamento del rapporto rischio/rendimento (più è alto il rendimento potenziale più è elevato il rischio di eccessive fluttuazioni dei titoli; il tutto è quindi calibrato anche sulla volatilità implicita).
  4. La quarta ed ultima osservazione è che hanno tutti delle caratteristiche comuni: data di emissione, data di valutazione iniziale, data di valutazione finale, data di scadenza/rimborso, date di valutazione delle cedole/dell’autocall e stesso valore nominale.
Scopri di più sui 10 investment certificates Memory Cash Collect Morgan Stanley 

Ora passiamo ad illustrare il meccanismo-funzionamento.

Morgan Stanley Certificati Memory Cash Collect: obiettivo e funzionamento

I 10 investment certificates Memory Cash Collect Morgan Stanley (qui il link), sono stati emessi il 24.02.2021, con data di valutazione finale posta al 24.08.2023 (liquidazione il 31.08.2023), sono negoziati su SeDeX ed hanno un valore nominale di 1000 euro.

Punti salienti dei 10 investment certificate Memory Cash Collect Morgan Stanley

  • Protezione: barriera europea sul capitale al 70% dei livelli iniziali (grazie a tale caratteristica il valore dei sottostanti può anche fluttuare sotto barriera durante la vita del certificato senza compromettere la protezione del capitale. Affinché venga restituito il valore nominale il valore dei sottostanti deve risultare sopra la barriera solo alla data di valutazione finale)
  • Cedole periodiche: incasso trimestrale dei premi, rappresentati dalle cedole periodiche di diversa entità (legata al rischio dei prodotti)
  • Trigger cedole trimestrali condizionate al 70% dei livelli iniziali
  • Trigger autocall trimestrale -che permette di ricevere il rimborso anticipato- a partire dal 2° trimestre (24.08.2022), coerente alle date di valutazione delle cedole periodiche e pari al 100% (tutte le altre date di valutazione intermedie sono posizionate il 24 di ogni trimestre)
  • Effetto memoria: permette di ottenere tutte le cedole eventualmente non pagate in precedenza se si verifica la condizione di pagamento
  • Opzione quanto che neutralizza il tasso di cambio: nonostante uno dei titoli su cui è scritto un certificato sia denominato in valuta differente (CHF), i prodotti pagano cedole ed un importo di rimborso in Euro, non lasciando l’investitore esposto a variazioni – favorevoli o sfavorevoli – del cambio EUR/USD
  • Valore nominale di 1000 euro

 

Scopri di più sui 10 investment certificates Memory Cash Collect Morgan Stanley 

 

Meccanismo cedolare

I prodotti pagano cedole in caso di rialzo, lateralità o moderato ribasso rispetto al livello iniziale.

I certificati in questione pagano quindi cedole trimestrali di varia entità (in base al certificato) se ogni sottostante non scende oltre il trigger delle cedole, posto al 70% dei livelli iniziali; in caso contrario non viene corrisposta alcuna cedola, che però viene immagazzinata in memoria e pagata assieme a tutte quelle eventualmente non pagate in precedenza quando si verifica la condizione del pagamento, ossia quando tutti i sottostanti risalgono sopra il trigger.

Meccanismo di rimborso anticipato

Inoltre il meccanismo Autocall permette di ottenere il rimborso anticipato, grazie all’autocall trigger trimestrale, a partire dal 2° trimestre, coerente alle date di valutazione delle cedole e pari al 100% dei valori iniziali. Se il prezzo di ogni sottostante è pari o superiore all’autocall trigger il certificato rimborsa il valore nominale più la cedola del trimestre in questione (e quelle eventualmente non pagate in precedenza grazie all’effetto memoria).

In caso contrario la vita del prodotto continua.

Scadenza

scadenza, se il prodotto non si è estinto anticipatamente, si prefigurano 2 scenari:

  • se ogni sottostante non scende sotto la barriera posta al 70% del livello iniziale (come per il trigger cedolare) il certificato paga il nominale più l’ultima cedola – e quelle eventualmente non pagate in precedenza grazie all’effetto memoria;
  • in caso contrario il certificato replica linearmente la performance del sottostante peggiore (ossia con valore finale peggiore rispetto a quello iniziale, anche detto Worst Of, WO), pagando un valore pari al valore nominale del certificato per la performance (data dal valore finale in rapporto al valore iniziale) del suddetto sottostante.

Effetto memoria

Un Memory Cash Collect permette di recuperare premi persi in date di valutazione antecedenti, infatti, grazie all’effetto memoria, se in una qualsiasi data di valutazione non dovesse verificarsi la condizione di pagamento del premio, esso non sarebbe perso, bensì conservato in memoria e di conseguenza pagato alla successiva data in cui si verifichi la condizione di pagamento. Questo si verifica per ogni premio non pagato.

Esempio di Funzionamento

Caratteristiche

ISIN’s: DE000MS8JP71, DE000MS8JQF2, DE000MS8JP89, DE000MS8JP97, DE000MS8JQG0, DE000MS8JQA3, DE000MS8JQB1, DE000MS8JQC9, DE000MS8JQD7, DE000MS8JQE5.

Link di approdo alla pagina dei prodotti

Nota Bene: il trading e l’attività d’investimento in generale possono comportare rischi significativi per il capitale, con perdite che potrebbero in alcuni casi eccedere il capitale iniziale. Gli scenari di mercato cambiano continuamente e le performance passate non rappresentano garanzia delle performance future. È pertanto fondamentale assicurarsi di aver compreso tali rischi. Le informazioni presentate in questo sito non sono in alcun modo da intendersi come sollecito all’investimento e sono rivolte ad un pubblico indistinto, non rappresentando in alcun modo attività di consulenza finanziaria personalizzata -e nemmeno generica- in base ai profili di rischio e rendimento degli investitori. Ogni decisione di investimento è sotto la piena ed esclusiva responsabilità del lettore. Né l’autore né Investire Oggi saranno responsabili nei confronti di nessun utente né di qualsivoglia altra persona o entità per l’inesattezza delle informazioni o per qualsiasi errore od omissione nei suoi contenuti, a prescindere della causa di tale inesattezze, errori od omissioni.
Argomenti: , , , ,