Coniugare rendimento e protezione integrale? Si può! Questo fa al caso tuo.

Il certificato ha come sottostante l'indice EURO STOXX Select Divedend 30 ed ISIN IT0005282949, è emesso da Banca Imi e quotato su Euro TLX, ha durata residua a circa 4 anni e 8 mesi (31/10/2024), data di fixing finale al 29/10/2024, cap al 141%, protezione del capitale al 100% del valore nominale di a 1000 Euro e fattore di partecipazione al rialzo del 50%. Analizziamolo.

di , pubblicato il
Il certificato ha come sottostante l'indice EURO STOXX Select Divedend 30 ed ISIN IT0005282949, è emesso da Banca Imi e quotato su Euro TLX, ha durata residua a circa 4 anni e 8 mesi (31/10/2024), data di fixing finale al 29/10/2024, cap al 141%,  protezione del capitale al 100% del valore nominale di a 1000 Euro e fattore di partecipazione al rialzo del 50%. Analizziamolo.

Per le stesse ragioni proposte nel precedente articolo andiamo a selezionare un’altro certificato ultra difensivo che permetta di proteggere il capitale ed accostare la possibilità di ottenere rendimento.

Equity protection su Euro Stoxx Select Dividend 30 (ISIN: IT0005282949)

Il certificato è emesso da Banca Imi e quotato su Euro TLX, ha durata residua a circa 4 anni e 8 mesi (31/10/2024), data di fixing finale al 29/10/2024, cap al 141%  e protezione del capitale al 100% del valore nominale di a 1000 Euro.

Il sottostante, l’Indice EURO STOXX Select Dividend 30 (Price) Index, riflette l’andamento delle azioni dell’Eurozona che, storicamente, elargiscono i dividendi più ampi. È formato da 30 titoli ponderati a seconda del loro dividend yield (ossia il rapporto tra dividendo e prezzo dell’azione), su base annua; nessuna azione può pesare inoltre più del 15% sul totale del paniere.

Lo strike è stato fissato a 2.177,09 punti (che corrisponde anche al livello di protezione), e la quotazione attuale dell’ Euro Stoxx Select Dividend 30 è a circa 2068,95 (ore 15:52). Se il prezzo di generali a scadenza salisse, il certificato beneficerebbe anche del potenziale rialzo del titolo, fino ad un valore massimo del 141% del valore nominale; presente anche un fattore di partecipazione al 50%, ossia che dimezza la possibile performance al rialzo del sottostante rispetto lo strike. Ciò significa che a scadenza si otterrà un importo non inferiore a 1000 euro e pari al valore minimo fra:

1) il cap a 1.410 euro (141% del valore nominale)

2) ed un valore calcolato nel seguente modo:

Protezione + [Fattore di Partecipazione x Max (0; Valore Finale – Strike) x Multiplo]=

=1000 euro + {0,5 x Max [0; (Valore Finale/Strike)-1] x valore nominale}

Dove: Multiplo = valore nominale / strike

Alle ore 10:41 sul sito Banca Imi il prezzo lettera del certificato è 975,82 euro (con dati ritardati di almeno 20 minuti) mentre sulla piattaforma CedLab è pari a 978,79, implicando un rendimento minimo garantito a scadenza del  2,47% o  rispettivamente del 2,17% a seconda del prezzo preso a riferimento. In base alle quotazioni attuali del sottostante, un rialzo del 10% porterebbe ad un gain del 4,32%, un rialzo del 20% determinerebbe un +9,16%, un +30% del sottostante implicherebbe un +14% del certificato, un +50% porterebbe ad un +23,68% ed un +70% implicherebbe un +33,36%.

Situazione grafica e tecnica

Questa è la situazione tecnico-grafica dell’indice eurostoxx select dividend 30 aggiornata al 14/01/2020

Si può chiaramente vedere con l’indice viaggi all’interno di un canale rialzista di breve periodo da circa la seconda metà del 2019, mentre con linee verdi e rosse tratteggiate sono rappresentati i livelli di prezzo obiettivo in caso di rialzo e rispettivamente di ribasso.

Guardando il canale rialzista e le quotazioni attuali, i primi due livelli di prezzo obiettivo al ribasso sono posizionati in corrispondenza dei livelli dinamici (parte inferiore del canale) e statici (linee rosse) rispettivamente a 2069-2070 e a 2.014 punti circa, mentre il 4°, 5° e 6° sono posizionati rispettivamente a 1950, 1880, 1830 e 1750; i livelli di prezzo obiettivo al rialzo segnalati sono invece posizionati a 2100, 2150 e 2180 punti (l’ultimo, se raggiunto corrisponde ad una zona di prezzo nel range 2240-2260 punti, in corrispondenza dei valori di giugno-settembre 2008).

Nota Bene: il trading può comportare rischi significativi per il capitale, con perdite che potrebbero in alcuni casi eccedere il capitale iniziale. È pertanto fondamentale assicurarsi di aver compreso tali rischi. Le informazioni presentate in questo sito non sono in alcun modo da intendersi come sollecito all’investimento e sono rivolte ad un pubblico indistinto, non rappresentando in alcun modo attività di consulenza finanziaria. Ogni decisione di investimento è sotto la piena ed esclusiva responsabilità del lettore. 

 

Argomenti: , , , , , ,

I commenti sono chiusi.