WhatsApp lancia i profili a pagamento? Il messaggio che spaventa la chat

Torna la classica fake news o si tratta di qualcosa di diverso?

di , pubblicato il
WhatsApp

Torna il solito insopportabile messaggio su WhatsApp, ovvero quello dei profili a pagamento. Con la questione business però ci si sta capendo poco, e se fosse vera e la notizia e il pagamento si riferisse a questi speciali profili? Cerchiamo quindi di capire di cosa si tratta.

WhatsApp a pagamento

Sono anni ormai che WhatsApp è gratis e non si paga più quel piccolo contributo annuo che si chiedeva all’inizio, eppure puntualmente ogni tanto spunta la catena di Sant’Antonio che spaventa gli utenti affermando che WhatsApp è tornato a pagamento. Ci troviamo davanti all’ennesimo messaggio fake oppure stavolta è qualcosa di diverso?

Come sapete quest’anno è iniziato davvero male per la società di Menlo Park per la polemica sulla privacy, quindi è facile chiedersi se stavolta il messaggio di profili a pagamento sia relativo a qualche cambiamento del genere, poiché, come abbiamo già detto, sono arrivati profili business e quindi molti potrebbero collegare le due cose.

In realtà, anche questa volta si tratta di una semplice e colossale burla, anzi in questo caso una vera e propria truffa. Il messaggio infatti non solo ci dice che arrivano i profili a pagamento, ma che bisogna anche aggiornare i propri dati al link inserito nel testo, quindi il classico phishing per accaparrarsi le nostre informazioni personali. Un consiglio, bloccate la chat e ignorate il testo.

Argomenti: ,