Smartphone africani, nasce Condor, risposta aggressiva ai device cinesi

L'Africa che non ti aspetti, ecco il gruppo Condor, smartphone nordafricani per contrastare il dominio dei cinesi in Europa.

di , pubblicato il
L'Africa che non ti aspetti, ecco il gruppo Condor, smartphone nordafricani per contrastare il dominio dei cinesi in Europa.

Eccola la proposta che non ti aspetti, arriva Condor, azienda nordafricana che si lancia nel mondo degli smartphone offrendo una serie di device che hanno destato un certo interesse durante il MWC di Barcellona e annunciandosi come la valida alternativa al monopolio dei prodotti cinesi nel settore.

Smartphone Condor

Sicuramente poco noto, eppure già estremamente attivo, questo Condor Group con sede ad Algeri, ha infatti già 12 mila dipendenti e nel mercato africano degli elettrodomestici si è già fatto un nome.

Ora però guarda al settore degli smartphone e vuole soprattutto mettere radici in Europa dopo le buone vendite ottenute nel mercato francese. Il primo tassello è stato messo proprio in Italia, con l’acquisto della Nardi, azienda con sede a Milano con oltre 60 anni di storia nella progettazione e vendita di elettrodomestici e non solo.

Noi però vogliamo saperne di più sugli smartphone, ed ecco subito la risposta. Sono tre le fascie proposte da Condor,  la più economica Griffe, la medio gamma Plume, e lo smartphone top di gamma Allure X. Andiamo a conoscere quest’ultimo dispositivo, il quale presenta caratteristiche decisamente interessanti. Processore Mediatek Helio P70, display AMOLED ad alta risoluzione, software Android Pie 9,  6GB di RAM + 128GB di memoria, batteria da 3500 mAh, fotocamera anteriore a scomparsa con sistema pop-up, doppia fotocamera posteriore

Il presidente del gruppo nordafricane, Abdelrrahmane Benhamadi, ha spiegato durante il suo intervento a Barcellona, che il grande obiettivo dell’azienda è quello di riuscire a fornire una risposta adeguata al dominio asiatico in Europa. I marchi cinesi dominano ormai il mercato degli smartphone Android, e la Condor si propone quindi di lanciare in commercio prodotti di buona qualità ad un prezzo super competitivo che fa leva sulla manodopera africana, così da poter finalmente competere con quella estremamente economica della Cina.

Potrebbe interessarti anche: Galaxy S10, ecco i quattro smartphone Samsung, caratteristiche e quanto vi costano

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: