Pornhub e realtà virtuale: rivoluzione di successo inevitabile nel settore

Realtà virtuale e Pornhub: la nuova frontiera del porno passa per le nuove tecnologie.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Realtà virtuale e Pornhub: la nuova frontiera del porno passa per le nuove tecnologie.

Pornografia e realtà virtuale, un binomio che a breve sarà ufficialmente e definitivamente consolidato e praticherà una piccola grande rivoluzione nell’intero settore. Era solo questione di poco e sembrava strano che già non se ne parlasse quando sono stati ufficializzati i primi dispositivi legati alla realtà virtuale. Ma adesso Pornhub è stato tra i primi a prendere la palla al balzo e ha inaugurato una nuova sezione dedicata proprio alla realtà virtuale, per fornire ai suoi utenti esperienze che vanno oltre il mero onanismo voyeuristico.   [tweet_box design=”box_09″ float=”none”]#Pornhub regala ai suoi visitatori la realtà virtuale[/tweet_box]   Tutto nasce dalla sinergia tra Pornhub e BaDoinkVR, società specializzata nel fornire contenuti erotici legati alla realtà virtuale, e siamo sicuri che il bacino di utenti che visitano quotidianamente il sito – e che oggi ammonta a 60 milioni di visitatori – si amplierà ulteriormente nei prossimi mesi. L’invito di Corey Price, vicepresidente di Pornhub, è dopotutto decisamente solleticante per i “clienti” fissi di Pornhub: “La realtà virtuale rappresenta la fase successiva nel mondo in costante metamorfosi dell’intrattenimento per adulti e fornirà agli utenti esperienze coinvolgenti mai viste prima”. I visitatori che frequentano il sito, d’ora in avanti avranno la possibilità di “essere protagonisti dell’esperienza e interagire con le star del porno preferite”.     I contenuti in realtà virtuale su Pornhub saranno fruibili gratuitamente e includeranno contenuti visualizzabili a 180 e 360 gradi: si potrà essere protagonisti di queste esperienze tramite i dispositivi VR di cui si chiacchiera moltissimo in questi tempi, visto che si va dai Google Cardboard – di cui Pornhub ha deciso di regalarne 10 mila unità che ovviamente sono andate subito a ruba – a Oculus Rift tramite PC Desktop, fino al Samsung Gear VR.   Qualcosa ci dice che le esperienze in realtà virtuale fruibili su Pornhub rappresentano solo l’inizio di una rivoluzione che investirà a breve l’intero settore.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Notizie, Buzz, Tendenze del web, Nuove tecnologie, Realtà virtuale e realtà aumentata