Non Spartan, ma Edge: sarà il nuovo browser di Windows 10

Si chiamerà Edge il nuovo browser di Windows 10, finora noto come Project Spartan: rimpiazzerà Internet Explorer e sarà integrato con Cortana per una navigazione utente più personalizzata.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Si chiamerà Edge il nuovo browser di Windows 10, finora noto come Project Spartan: rimpiazzerà Internet Explorer e sarà integrato con Cortana per una navigazione utente più personalizzata.

Conosciuto con il nome di Project Spartan, come previsto da molte fonti, il nuovo browser che sarà integrato in Windows 10 si chiamerà in realtà Edge: sarà una novità piuttosto importante nel panorama del nuovo sistema operativo Microsoft perché parteciperà a una rivoluzione totale che potrebbe proiettare l’OS di Redmond in un futuro straordinario per gli utenti e sarà perciò in grado di dare quell’appeal tanto agognato all’azienda che finora è sempre mancato e questo anche grazie al carisma del CEO Satya Nadella.  

Come sarà Edge

Edge sarà integrato con l’assistente vocale Cortana e sarà un browser “parlante” e fortemente intuitivo, poiché sarà in grado di conoscere le preferenze dell’utente e accorpare i suoi interessi nella homepage di navigazione, stavolta in maniera più evidente dei browser precedenti. L’integrazione tra Edge e Cortana sarà dunque il punto fondamentale e imprescindibile della navigazione dell’utente, che sarà (o almeno inizierà) come una navigazione fortemente personalizzata, suggerendo i siti più visitati e preferiti, le applicazioni più utilizzate o quelle che maggiormente fanno al caso nostro, informandoci su tutto quello che abbiamo bisogno di sapere ogni giorno come ad esempio i titoli in borsa su cui abbiamo investito, le news sui siti d’informazione, gli aggiornamenti in tempo reale sulla nostra squadra di calcio preferita.   A tutto questo si aggiungerà l’integrazione con OneNote, che ci servirà per lavorare e per aumentare la qualità della nostra produttività attraverso tutti gli strumenti e i supporti esterni che avremo a disposizione, come il classico pennino, il touchscreen presente in alcuni modelli e ovviamente il sempreverde mouse. Edge renderà comunque omaggio a Internet Explorer attraverso un logo che rassomiglia molto allo storico browser Microsoft.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Windows 10

I commenti sono chiusi.