Google Calendar, nuova truffa scoperta nel calendario di Big G

Truffa su Google Calendar, nuovo sistema truffaldino scoperto dagli esperti.

di , pubblicato il
Truffa su Google Calendar, nuovo sistema truffaldino scoperto dagli esperti.

Una nuova terribile insidia si insinua nei nostri smartphone, ora i truffatori del web hanno trovato il modo di infilarsi tra le crepe di Google Calendar, e inserire eventi fasulli per rubare i nostri dati.

Truffa Google Calendar

Come funziona la truffa che i cyber criminali stanno mettendo in piedi con Google Calendar? Ecco spiegato tutto il sistema velocemente. I truffatori inseriscono un evento all’interno del calendario dell’utente preso di mira; la descrizione lo inviterà a sottoporsi a un sondaggio o a richiedere un premio in denaro; ciò include un link che richiede all’utente di inserire informazioni personali e i propri dati bancari.

A scoprire la magagna è stato il Kapersky Lab, sempre attento a svelare ogni falla delle sicurezze informatiche. Ad ogni modo, il sistema per non incappare in questo tipo di truffa c’è ed è facile da attuare. Premesso che è quasi impossibile ricordare se un evento lo abbiamo effettivamente segnalato noi in calendario, o che ce lo abbiamo aggiunto un nostro contatto, l’unica cosa da fare è agire sulle impostazioni.

Basta in pratica disattivare l’impostazione che aggiunge automaticamente gli inviti al proprio calendario, e non accettare inviti da chi non si conosce. Inoltre, bisogna deselezionare la voce Mostra Inviti Rifiutati, così da ignorare completamente gli eventi che abbiamo rifiutato e non correre alcun rischio. Insomma, per evitare brutte sorprese, il web sta diventando sempre più chiuso verso gli altri, non accettare le caramelle dagli sconosciuto sta diventando il motto anche del mondo online.

Potrebbe interessarti anche Libra fa sul serio, la criptovaluta globale di Facebook è realtà

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,