Facebook cambierà interfaccia sul mobile: ecco perché

Facebook sta subendo qualche emorragia di aggiornamenti, condivisioni e iscrizioni: per questo motivo sta correndo ai ripari.

di , pubblicato il
Facebook sta subendo qualche emorragia di aggiornamenti, condivisioni e iscrizioni: per questo motivo sta correndo ai ripari.

Emorragia di dati per Facebook: il social network di Mark Zuckerberg sta perdendo appeal nei confronti degli utenti? Stando agli ultimi dati, infatti, dalla metà del 2014 alla metà del 2015 – viene dunque preso in considerazione un lasso di tempo lungo un anno – la condivisione dei post è diminuita del 5,5%, mentre per ciò che concerne gli aggiornamenti personali pubblicati da ciascuno di noi sul proprio profilo si sono ridotti del 21%. Forse impensierita dal voler andare oltre, e dal non essere un semplice social network, ma anche un aggregatore di notizie o una sorta di YouTube in miniatura, il team guidato da Zuckerberg ha perso un po’ la direzione dello sviluppo del social network, allontanandosi un po’ dalle esigenze degli utenti. Anche le pagine aziendali sono entrate prepotentemente nella nostra bacheca, anche perché gli abbiamo dato spesso e volentieri il permesso, cosa che ci ha intrattenuto per un po’ – a noi utenti – e ha fatto guadagnare un bel po’ – a loro e ovviamente a Facebook. Insomma, è successo che a Menlo Park si sono accorti di avere un problema e che quel problema andava – anzi, va – risolto alla svelta.     [tweet_box design=”box_09″ float=”none”]Nuova interfaccia per l’app di #Facebook in arrivo: ecco perché[/tweet_box]   Sì, alla svelta, perché anche nel 2016 l’andazzo rischia di ripetere quello dell’anno scorso, con una riduzione delle condivisioni del 15% nella prima metà di questo anno. Dunque, la riunione tra i vertici responsabili dello sviluppo del social network avviata l’anno scorso e proseguita lungo tutto questo periodo di tempo ha dato i suoi frutti, con la decisione di anticipare quelle novità che erano in cantiere di tempo e che riguardano soprattutto le opzioni di aggiornamento e condivisione. Una novità che riguarderà l’app su dispositivo mobile e che si tradurrà sostanzialmente nella modifica dell’interfaccia.   Una novità che potrebbe essere stata svelata per sbaglio da Zuckerberg durante la presentazione di Facebook Live, nel quale il CEO del social network ha mostrato alcune opzioni e strumenti di condivisione non ancora disponibili sull’app Facebook e con ogni probabilità ancora in fase di test. Una volta scoperto l’inghippo, Zuckerberg ha tentato di nascondere la nuova interfaccia affermando come quella appena vista fosse una versione ancora in fase di test da parte degli sviluppatori.   La modifica dell’interfaccia, che dovrebbe partire da iPhone e quindi estendersi anche ad Android agevolerebbe e incoraggerebbe la scrittura degli aggiornamenti e le condivisioni dei post e non solo da parte degli utenti iscritti, tutto questo attraverso un’estensione dello spazio relativo alla scrittura dei post e degli aggiornamenti di stato e un altrettanto spazio adibito alla condivisione dei contenuti, dei video, delle foto animate e anche della musica. Quanto esisteva finora e veniva poco utilizzato dagli utenti, con la nuova interfaccia disponibile – quando lo sarà – sui dispositivi mobile sarà tutto molto più semplice.   Inoltre la facilità delle nuove condivisioni e aggiornamenti sarà anche generata dal livello cromatico: ogni funzione avrà pertanto il proprio colore, dal verde per le foto e i video all’arancione per le slideshow, passando per il giallo delle emozioni al rosso per le dirette video in streaming, fino al viola per la condivisione della musica e al rosa per la geolocalizzazione.

Sarà sufficiente tutto questo a convincere gli utenti a pubblicare di più su Facebook? Ai posteri l’ardua sentenza.

Argomenti: , ,