Ecco Pi Zero: la scheda madre Raspberry che insegna a programmare

Si chiama Pi Zero ed è un calcolatore piccolissimo e molto economico: servono solo 5 dollari per acquistare una scheda madre ideale per imparare a programmare.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Si chiama Pi Zero ed è un calcolatore piccolissimo e molto economico: servono solo 5 dollari per acquistare una scheda madre ideale per imparare a programmare.

La Fondazione Raspberry Pi ha lanciato di recente il suo nuovo calcolatore piccolo e low cost, Pi Zero, una scheda madre lunga 65 millimetri, larga 30 millimetri e spessa solo 5 millimetri, che rappresenta una soluzione ideale per imparare a programmare. Venduto negli Stati Uniti e in Europa al prezzo di soli 5 dollari, che al cambio in euro equivale a 4,70 euro circa, Pi Zero è l’ultimo modello di una gamma di calcolatori creati da Raspberry finalizzati alla programmazione, all’educazione e allo studio dell’informatica. Pi Zero può perfettamente collegarsi a un monitor e supportare mouse e tastiera per svolgere le funzioni di un computer vero e proprio.   Pi Zero si compone di un processore Intel Broadcom BCM2835 da 1 GHz, 512 MB di RAM, slot per una scheda microSD, presa miniHDMI e porta microUSB per collegare chiavetta WiFi o altri supporti esterni. Più veloce e performante rispetto ai precedenti modelli, Pi Zero nasce come calcolatore ideale per i programmatori impegnati in progetti di robotica o legati all’Internet delle Cose, ma è anche in grado di collegare dispositivi tra di loro e di servire allo sviluppo di applicazioni legate al contesto della domotica.   Pi Zero vanta come sistema operativo una versione personalizzata di Linux da installare, che presenta un’interfaccia simile all’OS Windows, la quale si compone di classico menu per accedere alle impostazioni e ai programmi: tra questi spiccano il gioco Minecraft e i software di programmazione Scratch – un tutorial – e Sonic Pi – un software adatto alla programmazione musicale.   Attualmente, Raspberry Pi Zero è venduto solo ed esclusivamente negli Stati Uniti e nel Regno Unito, e può essere acquistato al modico prezzo di 5 dollari in tutti i punti vendita dove si trovavano in catalogo anche i modelli precedenti.   Per ulteriori informazioni, vi lasciamo al seguente video. Buona visione!  

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove tecnologie