Commodore 64: il ritorno parte dal crowdfunding

Commodore 64 tornerà con il nome di THE 64 e sarà disponibile anche come console portatile. Il progetto è stato avviato sulla piattaforma di crwodfunding IndieGoGo.

di , pubblicato il
Commodore 64 tornerà con il nome di THE 64 e sarà disponibile anche come console portatile. Il progetto è stato avviato sulla piattaforma di crwodfunding IndieGoGo.

A volte ritornano, anche se non in maniera propriamente ufficiale: il ritorno del Commodore 64 – trattenete le lacrime, nostalgici che non siete altro! – sta per diventare quasi realtà grazie al progetto dell’azienda inglese Retro Games Ltd. – il nome è già di per sé emblematico – che ha l’assoluta intenzione di finanziare il lancio di un nuovo Commodore 64 attraverso il crowdfunding, e più nello specifico tramite la piattaforma IndieGoGo. Cominciamo con il precisare due dettagli molto importanti: il nuovo Commodore 64 non verrebbe alla luce con il suo nome originale che lo ha reso celebre, bensì si chiamerà THE 64; inoltre mancano i diritti del marchio di proprietà di Commodore Holdings B. V., ovvero il proprietario originale. Per questo motivo THE 64, privato di licenza ufficiale, rappresenta un progetto di successione al mitico Commodore nato dalla mente di appassionati di questo vecchio computer e ovviamente non dall’azienda originale.   [tweet_box design=”box_09″ float=”none”]#Commodore64 tornerà con il nome di #THE64 grazie al crowdfunding[/tweet_box]   Ma cos’è precisamente THE 64? Si tratta di un home computer molto simile al Commodore 64 originale per ciò che concerne la figura, con tanto di tastiera nera, ma THE 64 si avvale anche di una configurazione propriamente portatile, un modello che prende il nome di THE 64 SX. La versione home computer include una porta HDMI, un lettore SD, 3 porte USB e uno slot per le cartucce, mentre per ciò che concerne THE 64 SX, da quello che si evince dalla pagina ufficiale del progetto su IndieGoGo, saranno presente una porta microUSB e una porta micro HDMI. Nella memoria di entrambi i dispositivi, inoltre, saranno inclusi anche dei giochi, di cui però ancora non si conoscono i titoli.   La società che si occupa del progetto ha inoltre voluto sottolineare che le rom e il BIOS sono stati ottenuti grazie alla licenza di Cloanto.inc. Riassumendo, dunque, THE 64 si dividerà in due se riuscirà a ottenere il finanziamento richiesto: la prima versione sarà un computer casalingo molto simile al Commodore 64 originale, mentre la seconda, THE 64 SX, sarà una console portatile che ci consentirà di giocare ai grandi classici praticamente ovunque.   Ma quant’è il finanziamento richiesto? 150 mila dollari, che l’azienda vorrebbe raccogliere entro il 18 maggio, deadline della raccolta fondi (nel momento in cui scriviamo sono stati raccolti più di 37 mila dollari). Una volta superato il target, l’azienda comincerà a sviluppare le due versioni, mentre l’inizio delle spedizioni partirà dal mese di dicembre. Per accaparrarsi THE 64 home computer bisognerà sborsare una donazione di 133 dollari, mentre per acquistare – e finanziare – THE 64 SX serviranno 151 dollari.

  [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=VH_hEplhOMg[/youtube]   Per ulteriori informazioni sul progetto, visitate la pagina di THE 64 su IndieGoGo.

Argomenti: , ,